la droga dello stupro
GHB, GBL e BD inibitori della volontà e del dolore
11 Ottobre 2021
social media dannosi
I social fanno male ai ragazzini… e non solo
12 Ottobre 2021

Il nostro menù del giorno 12_10_2021

Chi ci segue da tempo sa che i nostri menù rispettano il pH neutro il più possibile. Oggi farò dell’orzo perlato con le zucchine per un pH di 5,8 e per cena crostini di sardine accompagnati dalla zucca alla soia per un pH totale di 6,0 e, considerato che vi parlerò delle uova, preparerò un dolce a base di rosmarino, Yogurt e miele.  Pressione alta e tipo di alimentazione, dopo i menu qualche informazione utile. 

Colazione: Banana, uva e caki e yogurt–  Una tazza di tè

Break: Torta Rosmarino, Yogurt e miele

Pranzo: Orzo perlato alle zucchine

Break:  Humus di ceci  – una tazza di tè

Cena:  Crostini di sardine su pane di segale – Zucca alla soia e sesamo


e… se stiamo svezzando il bambino:Pappe dopo i 10 – 11 mesi 


L’ipertensione arteriosa risente delle abitudini alimentari, alcuni elementi sono necessari per mantenerla in controllo ed altri sono perfetti nemici.  

Il sale da cucina – cloruro di sodio – è principe dei nemici, il suo effetto è quello di far aumentare il volume del sangue e conseguentemente aumentare la pressione sulle arterie che non riescono a contenerla facendo di fatto salire la pressione sanguigna. Il potassio, elemento naturale,  è invece di grande aiuto a contrastare la pressione, lo troviamo in abbondanza in tutte le verdure a foglia verde come spinaci, broccoli e tutti i tipi di cavoli. Il potassio aiuta a scaricare il sodio dal corpo attraverso la pipì oltre che rilassa le pareti dei vasi sanguigni.

Gli antocianiani – i pigmenti di cui sono ricchi i mirtilli, le fragole e le more sono un buon rimedio per le pareti dei vasi sanguigni: aiutano le pareti delle arterie ad essere più flessibili  così da abbassare  la pressione sanguigna e migliorare la salute del cuore. Altro elemento naturale ad agire culla parete dei vasi arteriosi è il magnesio, lo troviamo in abbondanza nei semi, ovviamente non salati, di zucca, lino e girasole da aggiungere alle insalate, oppure nello yogurt o farina d’avena.

E poi abbiamo l’aglio, super conosciuto come un nutriente in grado di rendere più elastiche le pareti dei vasi sanguigni, i suoi composti potenziano livello di ossido nitrico, facendo dilatare così le arterie ed abbassare la pressione. Inoltre …l’aglio aggiunge una nota più alta al gusto di alcune pietanze.

Zia Vittoria


Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire


Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.