Figlio unico in Fase 2, come tenergli compagnia
20 Maggio 2020
Addio al pannolino, come preparare il bambino
21 Maggio 2020

Il nostro menù del giorno 21_05_2020

Crisi respiratorie possono essere accentuate o moderate dal tipo di alimentazione come vi ho già descritto nei giorni scorsi, oggi ancora qualche pillola tra alimenti si e alimenti no.

Non esiste un unico alimento che miracolosamente curerà l’asma o comunque le crisi respiratorie allergiche. Sono necessari una serie di alimenti con le stesse proprietà benefiche come le vitamine e altri nutrienti pronti a mantenere efficiente il corpo.

I pomodori ad esempio posso essere di grande aiuto per le persone con asma. Gli scienziati pensano che possa essere il nutriente licopene a fare la differenza, ma sono necessarie ulteriori ricerche. Alcuni studi hanno dimostrano che possono essere un aiuto nelle crisi respiratorie.

Sempre alcune ricerche hanno dimostrato che mangiare molte più calorie del necessario il corpo immagazzina le cellule grasse attivando il processo dell’obesità. Avere un BMI maggiore di 30 predispone il corpo a contrarre l’asma oppure potrebbe far potrebbe peggiorare i sintomi. Inoltre, l’obesità potrebbe giocare un ruolo di contrasto alle terapie con steroidi per via inalatoria.

E’ un po’ che non preparo le lenticchie rosse, quindi, per rilassarci, farò una bella zuppa per pranzo il pH complessivo darà di 5,9 e per cena filetto di maiale alla crema di funghi e  pomodori per un pH di 5,8.

Zia Vittoria

Colazione: Kiwi banane e ciliegie –  Una  tazza di tè

Break: Cesar sandwich

Pranzo: Zuppa di lenticchie rosse

Break: Sandwich all’Hummus e vegetali  – ed una tazza di tè

Cena: Filetto di maiale alla crema di funghi  Insalata di pomodori

e… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

Registrati o Accedi

Comments are closed.