vaccino covid adolescenti
Vaccino Covid: i genitori devono essere convinti
9 Giugno 2021
anisometropia
Anisometropia, quando gli occhi vedono diversamente
10 Giugno 2021

Il nostro menù del giorno 10_06_2021

insalata de quinoa

Chi ci segue da tempo sa che i nostri menù rispettano il pH neutro il più possibile. Oggi  pranzo con quinoa mele e spinaci per un pH di 6  e per cena  zuppa di pesce con patate  per un pH di 6. Continuiamo a parlare dell’aglio e su quello che già sapevo, ovvero: l’aglio era utilizzato come un ritrovato farmacologico

Colazione: Arancia kiwi e fiocchi di avena e yogurt  –  Una  tazza di tè

Break:  Vegetali per snack veloce

Pranzo: Insalata calda di quinoa mele e spinaci

Break: Frullato di Banana e mandorle  – una tazza di tè

Cena:  Zuppa di pesce e patate


e… se stiamo svezzando il bambino: Pappe dagli 8  mesi 


Una delle reticenze più forti al consumo di aglio è il forte odore di aglio che viene fuori dal nostro alito. Purtroppo, è vero dopo aver mangiato pietanze insaporite con l’aglio semi cotto il nostro alito diventa insopportabile a chi ci sta vicino. Il forte odore d’aglio può durare anche tutto il giorno, perché le sostanze chimiche che causano odori possono entrare nel flusso sanguigno e nei polmoni il momento stesso della digestione. Però, per contro c’è anche da dire che l’aglio fa bene e conferisce un buon sapore alle pietanze.

Come fare allora per allontanare il forte odore di aglio? Semplicemente mangiano duna mela, deve però essere mangiata quasi in contemporanea con l’assunzione di aglio. Se le mele non sono disponibili, altro rimedio è mangiare una foglia di lattuga o una foglia di menta, quella che si utilizza per fare il tè alla menta, per intenderci.

Zia Vittoria

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire


Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.


Registrati o Accedi

Comments are closed.