Post Covid le regole da osservare alle elementari e medie inferiori

Il nostro menù del giorno 25_08_2020
25 Agosto 2020
gnocchetti
Il nostro menù del giorno 26_08_2020
26 Agosto 2020

Post Covid le regole da osservare alle elementari e medie inferiori

Il MIUR ha emanato le linee guida per la riapertura delle scuole a settembre ma, ancora non è tutto ben chiaro perché le indicazioni saranno gestite dalle scuole in funzione della loro autonomia scolastica. Le indicazioni sono quindi di massima, in attesa che ogni comprensorio scolastico si organizzi autonomamente, di certo sappiamo solo che il primo giorno di scuola è fissato per il 14 settembre.


Spazi e distanziamento

Dovranno essere organizzati percorsi di entrata e di uscita differenziati per assicurare la distanza di almeno un metro tra gli studenti ed evitare ogni rischio di assembramento. Durante l’ingresso e l’uscita sarà necessario sempre indossare la mascherina. Gli studenti immunodepressi dovranno indossarle anche in classe durante le lezioni.  Nelle aule si dovrà garantire uno spazio individuale di due metri quadrati, compreso lo spazio occupato dal banco in ottemperanza al distanziamento sociale. Lo spazio tra la cattedra e i banchi più vicini dovrà essere di almeno due metri. Nei corridoi e nelle altre zone di passaggio, si dovranno sempre indossare le mascherine ed evitare gli assembramenti.


Le mascherine

Le mascherine dovranno essere indossate da tutti gli studenti, sia da quelli della scuola primaria che da quelli della scuola secondaria, fino al raggiungimento del proprio banco all’interno delle aule. I docenti potranno toglierla mentre saranno in cattedra o alla scrivania, mentre dovranno utilizzarla per tutti gli spostamenti fuori dall’aula.


L’igiene

Tutti gli ambienti e le superfici dovranno essere puliti e igienizzati adeguatamente. Non è ancora stato deciso se far pulire e disinfettare la cattedra al docente prima del cambio dell’ora. Non dovrebbe essere permesso l’uso promiscuo dei banchi e nei corridoi dovranno essere posizionati dei distributori di gel igienizzante. Le scuole potranno disporre della misurazione della temperatura per docenti e studenti e potranno impedire l’accesso a chi avrà una temperatura corporea superiore a 37,5°.


La mensa

L’Osservatorio Ristorazione Collettiva e Nutrizione ha sviluppato un modello affinché si possano riaprire le mense scolastiche in sicurezza. Il pranzo potrebbe essere consumato in aula, in alternativa e in aggiunta alle mense tradizionali, potrebbero essere usati altri locali come le palestre. I pasti potrebbero essere somministrati in modalità self service e anche i menù potrebbero cambiare. Nel documento delle regioni si ipotizza il servizio di pasti monoporzione e menù ad hoc. Locali come le mense dovranno essere puliti e igienizzati in modo più approfondito. 


E, se dovesse arrivare la seconda ondata….

Il Ministero ha previsto un piano B. In caso di ritorno della pandemia si tornerà alla didattica a distanza, questa volta sarà prevista una piattaforma del Miur. Il Ministero ha infatti avviato la progettazione di una piattaforma di didattica a distanza, maggiori informazioni saranno comunicate successivamente. 

Sahalima Giovannini

Registrati o Accedi

Comments are closed.