COVID-19 mascherine anche i bambini dovranno indossarle

Il nostro menù del giorno 23_04_2020
23 Aprile 2020
farfalle integrali
Il nostro menù del giorno 24_04_2020
24 Aprile 2020

COVID-19 mascherine anche i bambini dovranno indossarle

Con la graduale ripresa delle attività e la fine del lockdown, alcune nuove norme entreranno a far parte del nostro prossimo quotidiano. Fino a quando non sarà raggiunta una sufficiente immunità collettiva, tale da proteggere tutti e soprattutto i soggetti più fragili, tutti noi dovremo mantenere le nuove abitudini: non restare nei luoghi troppo affollati, lavarsi spesso le mani, usare i disinfettanti e soprattutto indossare le mascherine, il cui obiettivo è proteggere la comunità. Ci sono infatti persone malate di COVID-19 ma asintomatiche, dunque in grado di diffondere il virus. Uno studio del Mit di Boston ha evidenziato che la distanza di trasmissione dell’infezione da Coronavirus attraverso la tosse e gli starnuti è maggiore di 1 metro e può arrivare fino a due metri.

Mascherine anche per i piccoli

Anche i più giovani dovranno indossare le mascherine quando entreranno in contatto con gli altri. Anzi sono proprio i bambini e i ragazzi a dover fare più attenzione, perché sono quelli che pur essendo infettati, non mostrano i sintomi tipici: febbre e tosse. Ecco i consigli della ACP, Associazione Culturale Pediatri, per sceglierle bene e abituare i più giovani a usarle.

Quando devono essere indossate le mascherine

I bambini con più di due anni possono indossare la mascherina. Per essere protettiva e sicura, la mascherina deve coprire bene naso e bocca e raccordarsi all’orecchio. Prima di indossare la mascherina bisogna lavarsi bene le mani, per almeno venti secondi. Non vanno indossate quando si mangia o si beve. Vanno tolte rimuovendo prima il raccordo dietro le orecchie e poi sul davanti. In casa, se non ci sono malati, le mascherine non sono necessarie, così se un bambino è all’aria aperta a giocare e riesce a mantenere una distanza di almeno due metri dagli altri,  evitando di toccare superfici toccate dagli altri: in questo caso il bimbo può evitare di indossare la mascherina, va indossata, invece, in luoghi in cui i bambini potrebbero avere difficoltà a rispettare una distanza di sicurezza: nei negozi o dal dottore.

Quando i bambini non devono indossare le mascherine

Le mascherine non vanno indossate dai bambini con meno di due anni. Infatti, se un bambino ha difficoltà respiratorie, se è incapace di rimuovere da solo la mascherina. Solo i bambini fragili, perché affetti da malattie croniche e ad alto rischio, devono essere incoraggiati a indossare una mascherina particolare, non le chirurgiche o di stoffa, ma le Ffp2, che possono proteggere loro stessi dalla infezione. I familiari di questi bambini, se malati, devono indossare le mascherine chirurgiche, che invece proteggono gli altri.

Mascherine: come sceglierle bene

Per gli adulti le dimensioni di una mascherina sono circa 15cmx 30 cm; per un bambino 12×25 cm in media, considerando l’età e il fatto che la mascherina deve aderire bene al volto del bambino e coprire in sicurezza bocca e naso. L’Associazione Culturale Pediatri si rivolge ai politici in previsione della sospensione del lockdown e della, seppur graduale, ripresa di una quotidianità per i bambini e i genitori. I pediatri auspicano che siano messe a disposizione della popolazione i giusti dispositivi e che si contribuisca a creare una globale consapevolezza dell’uso di queste protezioni e dell’osservazione delle norme, a beneficio di tutti.

Lina Rossi

Registrati o Accedi

Lascia un commento