Dopo vacanza: prepariamoci ai ritmi casalinghi
31 Agosto 2020
Svezzamento, come procedere con la pappa
1 Settembre 2020

Il nostro menù del giorno 01_09_2020

frullato

Chi ci segue da tempo sa che i nostri menù rispettano il pH neutro il più possibile .Oggi gnocchi di patate al pesto preparato con il basilico del nostro orto per un pH di 5,6 e per cena degli hamburger di pollo con porri per un pH di 6.

Continuo a raccontarvi delle  proteine di origine animale e quali sono gli alimenti permessi per regolamento, subito dopo i menù.


Colazione: Arance, mele e pere con yogurt –  Una  tazza di tè

Break: Barrette energetiche casalinghe

Pranzo: Gnocchi di patate al pesto

 Break: Frullato di Banana e mandorle – ed una tazza di tè

Cena: Hamburger di pollo e porri con pisellini


 e….se stiamo svezzando il bambino   Pappe dopo i 10 – 11 mesi 

    

Regolamento degli alimenti, non sapevo ma esiste un regolamento che stabilisce quali sono i cibi comunemente mangiati in Europa prima del 1997. Dopo questa data tutti i cibi introdotti dai paesi fuori Europa o innovativi devono essere valutati e classificati in base ai nutrienti contenuti così da essere considerati buoni da mangiare.

Volendo ridurre l’apporto di proteine di origine animale ci sono solo due alternative: ridurre drasticamente il consumo della carne limitandolo a due volte alla settimana oppure diventare vegetariani. In entrambi i casi è però necessario introdurre nei menù quotidiani alimenti ricchi di proteine vegetali: frutta, verdure, cereali e soprattutto legumi.

Le alghe sono una delle nuove frontiere su dove attingere per approvvigionarsi delle proteine: sono infatti ricche di aminoacidi tanto da essere paragonate alle uova e alla soia, si sta cercando di capire quanto questi nutrienti siano effettivamente biodisponibili. Affinché i nuovi alimenti vengano classificati come buoni, devono superare tutte le prove tra cui il yuck factor, ovvero il disgusto e repulsione verso alcuni alimenti come gli insetti ad esempio.

Zia Vittoria


Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

Registrati o Accedi

Comments are closed.