la rabbia
Infanticidi, femminicidi, violenze: effetti della rabbia non gestita
25 Luglio 2022
evitare scottature bambini
Scottature ed eritemi da sole, difendiamo nostri i bambini
26 Luglio 2022

Colazione fresca e completa con cocomero e feta

Oggi 26 luglio, per il pranzo, pensavo di fare un a zuppa  di ceci e spinarci per un pH di 6  e per cena una bella frittata alla greca, con tanti vegetali per un pH  totale di 5,9. Chi ci segue da tempo ricordiamo che i nostri menù rispettano il pH neutro il più possibile. Uova, finalmente sono state sdoganate… non è vero che fanno aumentare il colesterolo, anzi, aiutano a combattere quello cattivo. Allora, per fare una biografia razionale di questo alimento completo, questa settimana vi racconterò tutte le proprietà delle uova di gallina.

Colazione: Cocomero e feta a colazione  –  Una  tazza di tè

Break:  Una tazza di uva bianca

Pranzo:  Zuppa di ceci e spinaci

Break: Mini croissant   una tazza di tè

Cena: Frittata alla greca

e… se stiamo svezzando il bambino: pappe dagli 8  mesi

Uova e colesterolo, come già scritto ieri, non è affatto vero che le uova fanno aumentare il colesterolo, anzi aiutano il colesterolo buono e possono abbassare i trigliceridi.

HDL – ovvero il colesterolo buono sembra che aumenti il suo valore nelle persone che ne mangiano fino a tre al giorno, questo valore al contrario di tutti gli altri quando è alto significa che va bene e che protegge. E’ ovvio che ad aumentare sarà anche il colesterolo cattivo, quello indicato sulle analisi con la sigla LDL. Nel bilanciamento dei due   tipi di colesterolo, è meglio avere quello buono alto piuttosto che averlo basso. Quindi nel complesso mangiare un uovo o due al giorno non fa male.

I trigliceridi possono abbassarsi con il    consumo quotidiano delle uova, in genere il medico di famiglia mette insieme il valore dell’HDL, del LDL e dei trigliceridi per stabilire il grado di benessere. Quindi, mangiare uova, specialmente quelle arricchite con certi acidi grassi, gli omega-3, sembra far scendere i livelli dei valori negativi, sebbene gli studi su questo argomento varino. Un recente studio cinese ha dimostrato che mangiare un uovo al giorno si ottiene quasi il 30% in meno di probabilità di morire per ictus emorragico rispetto a quelli che non ne mangiavano affatto.

Zia Vittoria

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.