omosessualità e genetica
Gay o non gay? È il risultato di una combinazione genetica
12 Settembre 2022
lenzuola e acari
Cambiare spesso le lenzuola? Perché gli acari amano i letti
13 Settembre 2022

Torta di carote casalinga per un break naturale

Oggi 13 settembre, è tempo della pappa, oggi insalata di riso e surimi pH 5,8 e cena con frittata agli spinaci e formaggio per un pH di 5,6. Chi ci segue da tempo ricordiamo che i nostri menù rispettano il pH neutro il più possibile.  Cibo ed età, questo è stato il tema del nostro consueto pranzo della domenica, Mi sono messa così alla ricerca di quali sono gli alimenti che ci fano bene e quelli che sarebbe bene evitare o razionare quando si è superato i settant’anni.

ColazionePesca, banana e arancia –  Una  tazza di tè

BreakTorta di carote, una piccola fetta

Pranzo: Insalata di riso e surimi

Break: Cesar sandwich  – una tazza di tè

Cena:  Frittata agli spinaci e formaggio

e… se stiamo svezzando il bambino: pappe dopo 10-11 mesi

Cibo adatto alle persone che abbiano superato i settant’anni, come dicevo ieri, alcuni alimenti è bene razionarli o eliminarli del tutto.

Le verdure crude, i denti sono sensibili, cariati o mancanti, le verdure crude dovrebbero essere in cima alla lista di alimenti da evitare. Ma non perdere le vitamine e le fibre, le verdure andrebbero cotte a vapore almeno fino a quando non saranno diventate più morbide. Oppure si possono fare delle puree di verdure come: carote, zucche e barbabietole, possono diventare delle gradevolissime zuppe o stufati.

Le verdure crocifere possono provocare problemi con il gas intestinale e creare qualche piccolo problema di cattivi odori. Solo per ricordarlo le crucifere sono: broccoli, cavoli e cavolfiori tutte sono ricche di vitamina C, beta-carotene, fibre, calcio, ferro e folati. Alcuni studi hanno dimostrato che possono anche ridurre il rischio di cancro. Non evitiamo queste verdure. Studiamo delle strategie alternative, ad esempio: facciamo delle porzioni più piccole e bere molto acqua mentre si mangiano è di grande aiuto.

La frutta fresca contiene un’abbondanza di vitamine, fibre e altri importanti nutrienti. Ma potrebbe essere difficile mangiare una mela al giorno se abbiamo problemi di masticazione. Possiamo provare a mangiare i frutti più morbidi, come bacche, banane e meloni ma possiamo però anche fare degli ottimi frullati mescolati a un poco di yogurt. Così non perdiamo nessun nutriente.

Zia Vittoria

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.