intestino pigro
Intestino pigro: vediamo cosa fare
3 Giugno 2021
sostanze pericole in casa
Casa sicura: tutti i prodotti pericolosi per i bambini
4 Giugno 2021

Il nostro menù del giorno 04_06_2021

penne ai fiori di zucchina

Chi ci segue da tempo sa che i nostri menù rispettano il pH neutro il più possibile. Per pranzo faremo della pasta, rigorosamente integrale con i fiori si zucchine per un pH di 5,7  e per cena pesce spada con melanzane per un pH di 6. Dopo i menù   trovare alcune info su come cuocere le verdure arrostite.

Colazione: Arance fragole e pesche  –  Una  tazza di tè

Break:  Melone e prosciutto per snack

Pranzo: Penne ai fiori di  zucchina

Break: Yogurt gelato miniporzione – una tazza di tè

Cena:  Pesce spada e melanzane stufate alla menta


e… se stiamo svezzando il bambino: Pappe dagli 8  mesi 


Vegetali dell’orto arrostiti, per concludere la carrellata di questa settimana: zucchine, melanzane.

Melanzane – Dopo averle ben lavate tagliarle a metà nel senso della lunghezza, incidere la polpa con un coltello facendo dei tagli a losanga, cospargerle di sale grosso e lasciarle piangere per una mezzora. Il sale porta via l’acqua dalla polpa. A tempo scaduto asciugare le melanzane, irrorarle con olio EVA d’oliva e spolverizzarle con pepe e cumino ed infine adagiarle sulla carta forno e passarle a 200° per circa 25 minuti.

Zucchine – Stesso procedimento delle melanzane, dopo averle lavate e tagliate nel senso della lunghezza, inciderle e cospargerle con olio, sale, pepe e cumino. Le zucchine romanesche, quelle verde chiaro e leggermente pelose, sono tenerissime e cuociono in circa 15 minuti.

Zia Vittoria


Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire


Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.


Registrati o Accedi

Comments are closed.