I malesseri non vanno in vacanza, quali farmaci portarsi dietro

Sorbetto di cocomero
Per dessert un rinfrescante e delizioso sorbetto al cocomero
8 Agosto 2022
riso salmone e uovo
Riso, salmone e uovo per una cena pratica e veloce
9 Agosto 2022

I malesseri non vanno in vacanza, quali farmaci portarsi dietro

farmacia per le vacanze

Costumi da bagno per tutti, indumenti leggeri o pesanti a seconda della destinazione, scarpe adatte, solare… Abbiamo messo proprio tutto in valigia? Accertiamoci di avere con noi anche una piccola, ma ben fornita farmacia delle vacanze per fare fronte a eventuali necessità senza farsi prendere dall’ansia. Soprattutto se ci sono bambin piccoli.

I medicinali indispensabili per un pronto soccorso veloce

Prodotti indispensabili sono:

  • una confezione di disinfettante non alcolico per piccole ferite, cerotti, garze e un termometro;
  • una confezione di paracetamolo e antipiretici nella formulazione che noi e i nostri bambini assumiamo con più facilità;
  • per le lievi infiammazioni delle orecchie vanno bene le classiche gocce per uso esterno, utili se il bambino prende un colpo d’aria nella zona o se l’ingresso di acqua di mare gli crea fastidio.;
  • uno sciroppo sedativo della tosse è adatto solo se il bambino è grandicello: può essere tranquillamente sostituito da miele, solo dopo i due anni, da sciogliere nel tè o nel latte;
  • per eventuali contusioni, occorre una busta di ghiaccio istantaneo.

In caso di piccoli incidenti e punture di insetti

Sole, mare, aria secca e aria condizionata possono causare disturbi di occhio secco, quindi è bene mettere in valigia anche un collirio o, meglio ancora, gocce umidificanti in confezione monodose. Un antistaminico per bocca a base di cortisone, che risolve le allergie, è utile da assumere in caso di gonfiori o difficoltà respiratorie per evitare o attenuare shock anafilattici, che si verifica per esempio per la puntura di insetti.

In caso di disturbi gastrointestinali: nausea e disturbi intestinali

In estate è frequente la diarrea, quindi portiamo con noi fermenti lattici in bustina che resistano al caldo. Una confezione di supposte di glicerina serve per la stitichezza. Se il bambino soffre di mal di mare, d’auto, d’aereo, ricordiamoci un farmaco antinausea da assumere prima della partenza se lo si ritiene opportuno. Sono anche utili i sea-bands, bracciali antinausea, funzionano con il principio dell’acupressione. Non dimentichiamo, infine, che è necessario conservare i farmaci a una temperatura non superiore ai 25°. I prodotti medicinali possono quindi essere introdotti in una piccola borsa termica al riparo dal calore.

In caso di emergenza prima di allarmarvi controllate il nostro pronto soccorso per vedere come attivarsi.

Lina Rossi

Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.