rimedi contro la tosse
Tosse nei bambini: farmaci verso rimedi casalinghi
24 Gennaio 2024
giovani e social media
Troppo tempo passato sui social, salute psichica a rischio
25 Gennaio 2024

Limone può interferire con farmaci per pressione

Pasta pesto e gamberi
Condividi sui social

Oggi 25 gennaio 2024. In congelatore abbiamo ancora del pesto preparato con il basilico del nostro orto, bene, farò allora della pasta con il pesto e gamberi e per cena una pizza con zucchine e feta. Vediamo il pH: pasta con gamberi e pesto 6 un 5.7 e la pizza con zucchine è 6, bene bene, ci siamo.  Chi ci segue da tempo sa che i nostri menù rispettano il pH neutro il più possibile . Limone, questa settimana   vi racconterò info sul limone.

Colazione: Arance, mele e pere con yogurt – Una tazza di tè

Break:  Ciambelle di carnevale

Pranzo:   Pasta, pesto e gamberi

Break: Frullato di Banana e mandorle – una tazza di tè

Cena: Pizza di zucchine e feta

e se stiamo svezzando il bambino:  Pappe dagli 8  mesi 

Sia il succo che la buccia di limone possono aiutare a mostrarci più toniche ed efficaci. Spremi un po’ di limone nell’acqua e bere un bicchiere prima e uno dopo aver fatto una passeggiata.

Attenzione però se si stiamo assumendo farmaci per la pressione alta, e preferibile parlarne con il proprio medico perché tutti gli agrumi possono interferire con loro e conseguentemente non dire o fare nulla senza avere il permesso del medico.   

Questa novità che vi racconto ora, stento anche io a crederci ma è vero: il limone può prevenire il cancro per l’effetto antiossidante di cui è ricchissimo. Questo è particolarmente vero per il cancro del fegato, delle ossa, dello stomaco, della mammella e del colon.

Zia Vittoria

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.