1° giugno, la FAO lo ha eletto Giorno del Latte
1 Giugno 2020
Giornata senza tabacco, ma un ragazzo su cinque fuma
2 Giugno 2020

Il nostro menù del giorno 02_06_2020

L’importanza dello snack e non solo per assecondare la nuova abitudine acquisita con il lockdown, ma soprattutto perché il nostro organismo ha la necessità di assumere cinque pasti al giorno: tre importanti e gli snack della metà mattino e metà pomeriggio.

Purtroppo, con la ripresa delle attività live, solo i bambini piccoli riescono a rispettare lo snack pomeridiano mentre gli adolescenti e soprattutto gli adulti, difficilmente lo fanno a meno che non è consolidata l’abitudine di prendere il famoso tè delle diciassette come facciamo noi da sempre. Con i primi caldi è piacevole sostituire il tè con snack freschi: yogurt e sorbetti alla frutta.

Lo yogurt naturale, rigorosamente bianco e zero grassi, può diventare uno snack fresco se lasciato in congelatore per almeno un’oretta con qualche mirtillo affogato al suo interno.

Il sorbetto alla frutta è un valido snack, povero di grassi, al contrario dei gelati alle creme ricchi dei grassi di panna e latte. I sorbetti si realizzano facilmente con spremute di arance e limoni lasciate nel congelatore per cinque o sei ore.

E’ arrivata l’ora del pranzo, oggi gnocchetti di patate per un  pH di 5,7  e per cena del pesce con carote e fagiolini un pH di 6.

Zia Vittoria

Colazione: Fragole, lamponi, banane e mirtilli–  Una  tazza di tè

Break: Barretta snack ai ceci

Pranzo: Gnocchi di patate al pesto

Break: Yogurt e lamponi  ed una tazza di tè

Cena: Filetto di cernia all’arancio

e… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

Registrati o Accedi

Comments are closed.