Covid-19 la sintomatologia è più pericolosa per i maschi

Insalata di fagioli neri e avocado
Il nostro menù del giorno 12_07_2021
12 Luglio 2021
Insalata di quinoa piselli e mais
Il nostro menù del giorno 13_07_2021
13 Luglio 2021

Covid-19 la sintomatologia è più pericolosa per i maschi

covid e rischio per i maschi

I sintomi del Covid-19 risultano essere più pericolosi per i maschi che per le femmine, indipendentemente dalle condizioni di salute di una persona prima dell’infezione. Era stata una constatazione già nei primi mesi della pandemia, ma adesso la conferma è arrivata da uno studio pubblicato sulla rivista Communications Medicine e condotto da Kuan-lin Huang della Icahn School of Medicine a Mount Sinai, New York.

Probabilmente il responsabile di tutto è il testosterone

Lo studio si è basato sull’analisi di due gruppi di malati ricoverati in ospedali di New York da inizio e fine 2020, rispettivamente, 4.930 e 1.645 persone. È emerso che in assenza di fattori di rischio pregressi come l’obesità, sono i maschi a rischiare di più, con mortalità più elevata e rischio di finire in terapia intensiva. Inoltre, un maschio su quattro va incontro a ipossia, deficit di ossigeno nel corpo, contro una donna su cinque. In presenza di fattori di rischio come l’obesità, invece, le donne rischiano più dei maschi di andare incontro a complicanze e necessità di terapia intensiva. Secondo gli autori è importante indagare ulteriormente i fattori di rischio specifici legati a ciascuno dei due sessi. Un altro studio, pubblicato dalla rivista Jama Network Open, giunge alla conclusione che tra gli uomini a rischiare di più di ammalarsi gravemente sono coloro che hanno bassi livelli di testosterone nel sangue.  Gli estrogeni stimolano il sistema immunitario, mentre gli androgeni al contrario lo deprimono, sembra essere questo il meccanismo che rende le donne più resistenti alle infezioni.

Il fumo attivatore dei sintomi da Covid-19

Anche l’Istituto Superiore di Sanità ha cercato di individuare le cause che espongono il sesso maschile a una forma più seria di Covid-19. Da dati raccolti in Cina, sembra che un fattore di rischio sia rappresentato dal fumo. È vero che oggi anche molte donne fumano sigarette, ma la percentuale resta più elevata tra i maschi e i dati cinesi hanno registrato che esistono differenze nell’insorgenza, nelle manifestazioni e nel decorso della malattia, i fumatori maschi sono stati mediamente peggio. Il Covid-19 infatti genera una forte infiammazione nell’apparato respiratorio e il fumo in sé è responsabile di uno stato infiammatorio cronico ai polmoni. Questo crea una sinergia negativa che rende più grave il quadro clinico.

Difese femminili più attive

Nelle donne, inoltre, c’è una più efficace risposta immunitaria nei confronti di virus, batteri, parassiti e allergeni, perché nel sesso femminile funziona meglio il meccanismo di fagocitosi che permette di catturare e digerire un agente esterno oltre a produrre un maggior numero di anticorpi. Sembra che questa migliore attività immunitaria sia legata al cromosoma X e dal momento che la donna ne possiede due – XX – mentre i cromosomi nell’uomo sono  – XY. Il cromosoma X è grande e contiene un elevato numero di geni coinvolti nelle funzioni immunitarie, mentre il cromosoma Y è invece piccolo e povero di geni. Anche quando, per ragioni naturali, parte di questi geni si inattiva, il sesso femminile può comunque contare su una buona quantità di proteine coinvolte nella risposta immunitaria. Si tratta comunque di un argomento sul quale è necessario indagare ancora.

Giorgia Andretti


Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.