Feste di compleanno dei bambini al tempo del Coronavirus

Il nostro menù del giorno 12_10_2020
12 Ottobre 2020
Il nostro menù del giorno 13_10_2020
13 Ottobre 2020

Feste di compleanno dei bambini al tempo del Coronavirus

feste di compleanno

C’è un giorno speciale nel corso dell’anno, al quale i nostri bambini tengono particolarmente: è il loro compleanno. E in questi mesi in cui tutti hanno rinunciato avrebbero bisogno di godersi questa giornata in modo particolare e festoso, circondati dall’affetti degli amici e dei parenti, purtroppo, non può essere così. Il problema è che, come ha dichiarato di recente il nostro Governo, sono proprio le feste i momenti in cui si rischia di più il contagio. Vediamo se è possibile far andare d’accordo sicurezza e divertimento.

Cosa dicono le regole

Il Consiglio dei Ministri ha stabilito lo stato di emergenza legato alla pandemia di Covid-10 fino al 31 gennaio 2021, approvando inoltre le misure urgenti connesse con la proroga. Il decreto legge 7 ottobre 2020 introduce l’obbligo di utilizzare le mascherine all’aperto e in tutti i luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private, non solo nei luoghi chiusi accessibili al pubblico. Le eccezioni sono previste solo nel caso in cui questi luoghi ci sia la distanza o praticamente si è soli rispetto a persone non conviventi. Restano esclusi dagli obblighi i bambini di età inferiore ai sei anni, i soggetti con malattie o disabilità che impediscano l’uso della mascherina. L’uso della mascherina non sarà obbligatorio durante lo svolgimento dell’attività sportiva.

Feste di compleanno solo all’aperto

Per festeggiare in tranquillità, oggi è possibile solo in un luogo aperto: un giardino o un angolo tranquillo di un parco. Si dovrà purtroppo limitare il numero degli invitati solo quattro o cinque ragazzini più un adulto, per ragioni di sicurezza. Sarà necessario regolarsi di conseguenza. Se i bambini sono molto piccoli e hanno bisogno della presenza dei genitori, ci si dovrà limitare a tre o quattro amichetti. e un altro genitore per sorvegliare la situazione. Anche se il clima è più fresco si può stare all’aperto, l’importante è che non piova. Permettiamo al bambino di scegliere gli amici da invitare: non è il momento delle feste. I genitori di quelli che purtroppo resteranno esclusi dovranno capire e lo stesso varrà per noi se saranno i nostri bambini a non poter essere invitati. È possibile festeggiare in casa, ma solo tra i familiari conviventi sotto lo stesso tetto.

I giochi e il buffet

Non sarà possibile disporre su vassoio pizzette e pasticcini per ragioni di igiene. Si possono preparare delle bustine di carta per alimenti, tutte uguali, da offrire ai bambini con all’interno alcuni dolci e o pizzette, quindi niente piattini. I bicchieri dovranno essere rigorosamente personali, con il nome scritto sopra. Per il soffio delle candeline, è sufficiente un dolce mono-porzione su cui adagiarle per fare la classica foto ricordo. Per quanto riguarda i giochi ci si potrà sbizzarrire in cacce al tesoro e nascondino, raccomandando ai piccoli di tenersi a distanza e, ovviamente indossando la mascherina. Se non si è in grado di farlo, meglio allora organizzare un classico karaoke, va bene sia all’aperto sa in casa.

Una festa più intima

Certo la festa di compleanno ai tempi del Coronavirus è impegnativa, non tutti i genitori sono pronti ad assumersi questa responsabilità, nel timore che diventi involontariamente un focolaio. Ci si può allora orientare sulla festa solo ed esclusivamente ai famigliari conviventi. Anche i nonni dovrebbero essere esclusi per ragioni di sicurezza, ma per fortuna la tecnologia rende possibile vedersi per scambiarsi auguri e sorrisi. Ci si può divertire a preparare la torta con il bambino, lasciandolo pasticciare come quelle proposte dalla nostra Caterina. Gli si può concedere un regalo davvero speciale, desiderato da tempo, oppure fare una gita fuori porta a visitare qualche bella località sconosciuta. La sera, tutti a casa a godersi un film per una volta davanti alla Tv, in completo relax. Ci sarà tempo, speriamo tra non molto, per festeggiare come da tradizione.

Lina Rossi

Registrati o Accedi

Comments are closed.