Bambini e avvelenamento: attenzione ad alcuni inquinanti

dolcetti halloween
Dolcetti di  Halloween di Sakira ricetta facile facile
28 Ottobre 2022
minestrone di farro
Minestrone di farro per un pranzo completo a pH basico
31 Ottobre 2022

Bambini e avvelenamento: attenzione ad alcuni inquinanti

rischio piombo bambini
Condividi sui social

La correlazione tra bambini e avvelenamento è quella più preoccupante per i genitori. Sappiamo infatti che i piccoli tendono a portare alla bocca qualsiasi oggetto, con il rischio non solo di soffocamento,   ma anche di intossicarsi con sostanze pericolose. Proprio per arginare questi rischi è in corso Settimana internazionale per la prevenzione dell’avvelenamento da piombo, per mettere in guardia dai pericoli che i nostri bambini incontrano ogni giorno.

Bambini e avvelenamento da piombo: i rischi

L’avvelenamento da piombo uccide un milione di persone ogni anno a causa degli effetti a lungo termine su reni, fegato, cuore e cervello. I più colpiti sono i bambini molto piccoli. A ricordarlo è l’Organizzazione Mondiale della Sanità – OMS. Il piombo è un metallo tossico, si accumula nell’organismo degli animali e nell’ambiente e attraverso la catena alimentare arriva all’uomo. Il piombo si distribuisce nel cervello, fegato, reni e ossa e si deposita anche nei denti. L’esposizione a lungo temine provoca insufficienza renale, ipertensione, malattie cardiache, ictus e danni cerebrali. Gli esperti stimano che circa un milione di persone l’anno nel mondo muoiano per conseguenze da avvelenamento da piombo. Le categorie più a rischio sono bambini sotto i 5 anni, donne in gravidanza e in allattamento e persone esposte quotidianamente per lavoro a questa sostanza.

Ecco dove si nasconde il piombo

L’esposizione è in genere a basso dosaggio e a lunga durata nel tempo. Il piombo è presente in acqua e cibo, ma importanti fonti di contaminazione includono le attività di riciclaggio in particolare delle batterie incluse quelle per veicoli a motore e l’uso di vernici contenenti piombo. Per questo quando si progetta di ristrutturare casa sarebbe meglio informarsi prima, per scegliere materiali che non ne contengono. Il pericoloso metallo si trova anche in oggetti di uso comune come gioielli, cosmetici e persino giocattoli. È bene fare attenzione in particolare a quelli dal prezzo molto basso e verniciati con colori accesi, perché il piombo viene utilizzato nei pigmenti. L’esposizione è prevenibile e la campagna dell’OMS si basa sul successo nella messa al bando dell’uso del piombo nella benzina. Tra gli altri obiettivi, promuovere leggi che limitano l’uso del piombo nelle vernici, in particolare quelle a cui i bambini sono esposti nelle scuole e parchi giochi e per un riciclaggio sicuro dei rifiuti contenenti piombo, come batterie e computer.

Giorgia Andretti

Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.