pane di banane
Il nostro menù del giorno 19_11_2021
19 Novembre 2021
polenta al ragù
Il nostro menù del giorno 22_11_2021
22 Novembre 2021

La merenda giusta per lo studio e lo sport

la merenda giusta

Saltano la colazione, consumano troppi zuccheri e grassi a merenda, assumono bevande zuccherate, a scapito della frutta fresca, frutta secca e fibre. È il ritratto alimentare dei ragazzini di oggi che, pur dovendo dare il massimo nello sport e a scuola, non seguono il corretto stile alimentare necessario alla buona salute. I neuroni e i muscoli hanno bisogno di energia per affrontare le ore di studio e contrastare obesità e sovrappeso, la cui percentuale è ancora elevata, deve però derivare dalle buone fonti.

Gli errori alimentari da evitare

A parere degli esperti dell’Osservatorio Grana Padano, i bambini consumano tutti i giorni biscotti o merende confezionate, mentre i dolci al cucchiaio: budini o torte farcite, due volte la settimana. I gelati sono graditi dal 64% dei bambini che ne consumano anche tre porzioni la settimana, mentre le caramelle sono utilizzate dai più grandi, il 47% degli adolescenti ne consumano mentre i piccoli a farne utilizzo sono il 30%. Il 55% degli adolescenti utilizza lo zucchero aggiunto con il cucchiaino alle bevande, mediamente un cucchiaino e mezzo al giorno. Tra i giovanissimi c’è un vero e proprio abuso delle bevande zuccherate, utilizzate dal 50% degli adolescenti quotidianamente, anche durante i pasti principali dove invece la bevanda dovrebbe essere solo acqua. E se emerge che s’introducono troppi zuccheri anche per i grassi le cose non vanno meglio. A tutte le fasce d’età dai più piccoli ai 17enni s’introducono più del 10% dell’energia con gli acidi grassi saturi – SFA –  e meno del 5% con gli acidi grassi polinsaturi – PUFA –  esattamente il contrario di quanto dovrebbe capitare.

I consigli di Zia Vittoria per i break di mattina e pomeriggio

Fin dall’età scolare è essenziale ribaltare questo stile alimentare completamente scorretto, per evitare che in adolescenza si ritrovino già con problemi di sovrappeso. La merenda di metà mattina e del pomeriggio è un pasto importante e non deve mai essere saltato, dovrebbe essere costituito da una parte di carboidrati: zuccheri complessi necessari al cervello, come pane o fette biscottate oppure cereali, meglio se integrali, con latte o yogurt. Si può utilizzare anche una piccola quantità di marmellata o miele da spalmare oppure per dolcificare le bevande. Benissimo invece per la frutta fresca di stagione, oppure uno yogurt magro a cui aggiungere la frutta fresca. Dopo l’attività fisica, per recuperare sali persi con la sudorazione, sì a spuntini salati, esattamente come quelli proposti quotidianamente dalla nostra Zia Vittoria  soprattutto se si deve praticare attività fisica. La frutta e verdura vanno consumate anche a merenda per arrivare alle porzioni suggerite dall’OMS, per assicurarsi vitamine, sali minerali e la giusta quantità di fibra. E non deve mancare la frutta secca, ricca di omega 3 e 6 e di minerali. Tutti questi ingredienti sono suggeriti dalle sfiziose ricette proposte ogni giorno nei menu di Zia Vittoria.

Giorgia Andretti


Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.