Divertimento con i bambini al sicuro? Le giornate dei FAI!

farfalle integrali
Il nostro menù del giorno 14_10_2020
14 Ottobre 2020
filetto di nasello
Il nostro menù del giorno 15_10_2020
15 Ottobre 2020

Divertimento con i bambini al sicuro? Le giornate dei FAI!

giornate FAI 2020

Nei mesi scorsi i nostri bambini sono stati reclusi in casa a lungo e forse anche nell’immediato futuro continuerà ad essere così, se il Covid-19 non accennerà a diminuire. Per questa ragione, l’autunno è il momento di godere di temperature miti e dei magici colori di questa stagione, regalandosi una o più giornate in parchi, ville, castelli e luoghi religiosi. Torna infatti, dopo il successo delle Giornate FAI all’aperto dello scorso giugno, le Giornate FAI d’Autunno che vogliono dimostrare il desiderio alla fruizione del nostro patrimonio culturale e che il tutto può convivere con le norme sanitarie per coniugare il divertimento, la cultura e la sicurezza.

Prenota qui la giornata culturale all’aperto

Il FAI propone un evento su prenotazione consigliata, per la prima volta in due weekend e non in uno, per fare in modo che quanta più gente possa godere della bellezza e dell’offerta culturale. La prenotazione può essere effettuata qui

Per avere la certezza di un posto riservato durante le Giornate FAI d’Autunno, è sufficiente collegarsi al sito, scegliere il giorno e l’orario preferiti tra quelli disponibili e versare un contributo in favore del FAI. Le prenotazioni sono iniziate da martedì 6 ottobre, ma vanno avanti fino al weekend successivo, quello dal 24-25 ottobre fino ad esaurimento posti per ogni turno di visita. Inoltre iscrivendosi al FAI si può usufruire dell’ingresso in alcuni luoghi esclusivi, e dello sconto sul contributo richiesto.

Un piccolo contributo per la Fondazione FAI

Per partecipare alle visite non esiste un vero e proprio biglietto di accesso, ma al momento della prenotazione verrà richiesto contributo minimo che andrà a sostenere le attività istituzionali della Fondazione, oltre che garantire la visita in sicurezza. Anche il FAI in questo periodo di Covid-19, come altre organizzazioni culturali, sta attraversando un momento di crisi. Per questo si chiede un contributo per sostenere in maniera più concreta il FAI. Ogni singolo cittadino può fare la differenza: più si contribuisce, più si aiuta il FAI a salvare l’Italia.

Sicurezza Covid-19 garantita

Durante le visite sarà necessario rispettare tutte le norme di sicurezza contenute nei cartelli informativi posti all’inizio del percorso, a partire dal distanziamento sociale per evitare assembramenti. È obbligatorio indossare la propria mascherina durante l’intera durata della visita, disinfettare le mani con gli appositi gel situati all’ingresso del percorso e attenersi alle indicazioni date dal personale volontario. Per correttezza si richiede ai visitatori di rinunciare alla visita se, nei 14 giorni antecedenti ovvero il giorno stesso, hanno avuto una temperatura corporea superiore ai 37,5°, se hanno presentato qualsiasi sintomo influenzale e se hanno avuto contatti con persone risultate positive al COVID -19.

Ecco tutti i luoghi da visitare

Primo weekend   –   Secondo weekend

Per informazioni si può chiamare lo 02467615399, dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 18

Sahalima Giovannini

Registrati o Accedi

Comments are closed.