Scegliamo i regali di Natale ad ogni età il suo

bocconcini di pollo
Il nostro menù del giorno 14_12_2021
14 Dicembre 2021
gingerbread1
Il nostro menù del giorno 15_12_2021
15 Dicembre 2021

Scegliamo i regali di Natale ad ogni età il suo

giochi per natale

Anche i genitori più ritardatari in questi giorni si stanno affrettando per acquistare i doni per i bambini. Li metteranno sotto l’albero di Natale oppure accanto al Presepe e il mattino del 25 dicembre i piccoli con gioia li troveranno, convinti che arrivino da Babbo Natale o da Gesù Bambino. Nella scelta del regalo è necessario porre attenzione alla funzionalità del gioco: deve essere adeguato alle capacità manuali e cognitive del piccolo, quindi non troppo impegnativo e nemmeno troppo banale. Soprattutto deve essere sicuro e non esporre il piccolo a rischi durante la manipolazione del gioco stesso.

Giocattoli per i primi mesi di vita

I neonati conoscono la realtà attraverso il movimento di gambe e braccia, dopo il terzo mese con udito e vista. I giochi giusti nei primi mesi sono caratterizzati da contrasti di colori, quindi bianco e nero, rosso e giallo e così via. Devono emettere suoni rassicuranti ed avere un movimento lento, non devono essere spigolosi e facili da maneggiare, oltre che da lavare, considerato che spesso sono portati spesso alla bocca. Dai sei mesi i bambini riescono a stare seduti e a manipolare gli oggetti: sono quindi consigliati giocattoli da afferrare, tirare, riflettenti e sonori.

Giocattoli per bambini di un anno

I bambini iniziano a capire parole semplici e ripetute, gattonano o possono strisciare e stare appoggiati a un supporto. Scoprono che un oggetto nascosto non scompare ma esiste ancora da qualche parte. Cantano e si muovono seguendo la musica, sono in grado di raggiungere giocattoli fuori dalla loro portata. Possono riconoscere i nomi di persone familiari, oggetti, immagini e parti del corpo. I giocattoli giusti sono quelli che incoraggiano il gioco di ruolo, imitando le azioni comuni osservate, come parlare al telefono, bere da una tazza, mescolare la pappa. Pupazzi o bambole possono aiutare in questo ruolo.  

Giocattoli per bambini dai 2 anni

I bambini sono più sicuri, camminano, corrono e iniziano anche a saltare. Si divertono molto a salire e scendere dagli scalini e iniziano a tirare i primi calci a un pallone. A questa età i bambini sono in grado di inserire un oggetto quadrato in uno spazio quadrato, usano frasi semplici, pochi verbi attivi e monosillabi direzionali, come per esempio – su e giù – Il bambino comincia a interagire immaginando una varietà di azioni comunemente osservate, quali mangiare e vestirsi. A volte iniziano a interpretare il ruolo di figure di riferimento, come i genitori o gli educatori del nido. Sono interessati alle variazioni di colore e all’utilizzo di materiali artistici semplici. I giocattoli consigliati sono pupazzi, automobiline, pastelli colorati, costruzioni di dimensione e complessità adatte all’età, palloni.

Giocattoli per bambini dai 3 anni

A questa età i bambini provano interesse per i giochi strutturati e per i personaggi televisivi o dei cartoni animati. Le abilità motorie si affinano e i bambini riescono a stare in equilibrio su un piede solo, a saltare, a salire e scendere dagli scivoli, calciare o prendere una palla lanciata da una breve distanza. Iniziano a manifestare preferenze nel gioco: chi ama di più i pupazzi o gli animali, chi le costruzioni o gli incastri, chi le manipolazioni con materiali morbidi. I regali giusti possono essere costruzioni più complesse come costruzioni a incastro, modelli in kit, libri da colorare, pastelli,  plastilina, puzzle, bambole, lavoretti che prevedono il tagliare, usando forbici a punta arrotondata, e incollare. Sì anche ai giocattoli che favoriscano il gioco all’aria aperta con uso della palla o di altri semplici attrezzi sportivi.

Giocattoli per bambini dai 4-5 anni

Per i bambini non è ancora facile distinguere tra fantasia e realtà. Amano i giochi di ruolo, quindi impersonare genitori, medici, insegnanti o personaggi delle fiabe e dei racconti. Amano giocare all’aperto e correre, arrampicarsi, saltare, andare in bicicletta con le rotelle e senza. Sono in grado di usare meglio le forbici a punta arrotondata e la colla, amano disegnare, colorare e possono iniziare a utilizzare una tastiera di computer. Sì a tutto quello che li aiuta ad elaborare giochi di ruolo: pupazzi, burattini, casa delle bambole, macchinine, camion, treni, aerei, telefoni. I giocattoli consigliati sono quelli che stimolano l’attività all’aria aperta come tricicli, biciclette, pattini e quelli che favoriscono le capacità creative, quindi libri da colorare, pastelli, acquerelli, plastilina.

Giocattoli per la fascia della scuola primaria

I bambini mostrano interesse per i giochi all’aperto, nascondersi e inseguirsi. Sono attenti ai dettagli, iniziano a usare la logica, sanno scrivere e disegnare, comprendono a scherzi e indovinelli. Sì a quello che li fa giocare all’aria aperta, come biciclette, pattini, piccole tende da campeggio o quello che serve ad avviare il bambino a una attività sportiva: palle, palloni, racchette e attrezzature sportive in genere. Molto bene anche ai giocattoli per lo sviluppo delle capacità logiche: puzzles, giochi da tavolo, kit per modellismo oltre naturalmente a libri e software didattici.

Lina Rossi

Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.