prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

La bella stagione invita a fare gite fuori porta

Aprile 23, 2019 10:00 am

La bella stagione è ormai arrivata e la voglia di gite e pic-nic si fa sentire. Vediamo insieme qualche idea per passare una giornata all’aperto ricca di divertimento e conoscenza

Dal lungo ponte del 25 aprile al 1° maggio e poi per tutto il mese è il periodo perfetto per uscire! Lunghi ponti, fine settimana all’insegna del bel tempo e clima non ancora troppo caldo, insomma è il momento giusto per vivere esperienze divertenti ed educative con tutta la famiglia. E’ sufficiente uscire di casa per un pic-nic nel parco più vicino, oppure per una gita in centro alla scoperta di angoli nascosti, o anche in uno dei tanti luoghi del FAI – Fondo italiano per l’Ambiente presenti in tutte le regioni d’Italia. Oppure, se possibile regalarvi un po’ più di tempo fuori, in uno dei luoghi che di seguito suggeriamo.

 

I tulipani a Pralormo, Torino

Al castello di Pralormo, a poche decine di chilometri da Torino, ogni primavera si tiene una fiabesca manifestazione che ha come protagonisti i tulipani. Migliaia di fiori di tutte le sfumature più belle, dal rosso al rosa, dal giallo al blu. L’ideatrice è Consolata Pralormo che, innamoratasi dei tulipani dopo un viaggio in Olanda, è rientrata in Italia e ha dato vita ad una manifestazione imperdibile, si tiene ogni anno nei giardini del castello di famiglia. Quest’anno, il suo Messer Tulipano compie vent’anni festeggiato da 100mila fratelli coloratissimi. A fargli da contorno. Uno spettacolo per gli occhi e per il cuore. Per informazioni www.castellodipralormo.com

 

Weekend di primavera al Lago Trasimeno

Il Lago Trasimeno, il mare dell’Umbria è un luogo di grande valore naturalistico, ricco di bellezze naturali e artistiche, da rimirare con tranquille gite in bicicletta. A Castiglion del Lago, dal 25 al 28 aprile c’è la Festa del Tulipano e di Primavera, quattro giorni di spettacoli, street band, piazze fiorite e mercatini di primavera. Le taverne sono aperte con piatti locali tutte le sere fino al finale di domenica 28 aprile. Segnaliamo, per i bambini, animazione sul lungolago e l’accampamento storico con scuola d’armi per i più piccoli: giovedì 25 aprile dalle ore 10. Per informazioni: www.castiglionedellago.eu/. E sempre a Castiglione del Lago dal 3 al 5 maggio si tiene la 28° edizione di Coloriamo i cieli, rassegna internazionale di aquiloni e mongolfiere. Per la prima volta quest’anno, i bambini potranno effettuare voli vincolati in mongolfiera. Ci saranno laboratori didattici, letture animate, passeggiate su pony, pedalate e passeggiate di birdwatching. Per informazioni: www.coloriamoicieli.com

 

A spasso nella preistoria nell’Oasi WWF di Fiumicino, Roma

Nell’Oasi WWF Macchia Grande di Fiumicino, una delle aree protette di maggior valore ambientale del litorale laziale, fino al prossimo novembre si tiene Dinosauri in carne ed ossa, una incredibile mostra di dinosauri che si snoda lungo un percorso elettrizzante, con 24 ricostruzioni molto realistiche a grandezza naturale. Animali preistorici sembrano sbucare fuori all’improvviso da alberi e arbusti, contribuendo ad un estremo realismo. I bambini potranno ammirare dal Velociraptor al Triceratopo, dal Mammuth al Bradipo gigante all’enorme T-Rex, e sui cartelli illustrativi potranno leggere i luoghi di ritrovamento, le dimensioni, le abitudini e le malattie più frequenti di cui soffrivano. Una delle ultime ricostruzioni rappresenta il Dodo, un uccello endemico dell’isola di Mauritius tra i primi ad estinguersi per colpa dell’uomo. Per informazioni: www.dinosauricarneossa.it/fiumicino

 

Fiabe di primavera, Orto Botanico di Napoli

All’Orto Botanico di Napoli, fino al 9 giugno si tiene la 23esima edizione delle Fiabe di Primavera, capolavori della letteratura universale per l’infanzia messi in scena. I personaggi creati da Andersen, dai Grimm, Esopo, Fedro, La Fontaine e molti altri si regalano agli spettatori in una rassegna di spettacoli per famiglie che rendono speciali i weekend napoletani. Il 27 e 28 aprile alle ore 11 in scena: Un brutto anatroccolo ispirato al classico di Andersen. L’11, 18 e 25 maggio, 1, 2, 8 e 9 giugno alle ore 11  Il magico pifferaio,  ispirato al classico dei fratelli Grimm. Il 4, 5, 11 e 18 maggio ore 11 Le favole della saggezza con i celebri animali parlanti che tutti conoscono fin dall’infanzia. Per informazioni www.iteatrini.it

 

Il Bosco magico Nell’Alta Murgia

In Puglia, nell’Alta Murgia, c’è un luogo suggestivo, celebre per essere un punto di incontro di fate, gnomi e folletti: è il Parco Naturale Selva Reale che ripropone, dopo il successo delle prime edizioni, la rassegna culturale – Magico Bosco. Ogni domenica mattina dalle 11 alle 13 e durante le festività Epifania, Carnevale e Pasquetta,  il parco propone feste per celebrare la natura e per promuovere la cultura del rispetto per l’ambiente: laboratori, spettacoli teatrali e di burattini e tante altre sorprese. Per informazioni e prenotazioni obbligatorie.  tel. +39 346 6070190, info@selvareale.it

 

Giorgia Andretti

- -


ARTICOLI CORRELATI