Genitori, figli e famiglie allargate

Gemelli, il segreto è organizzarsi
8 Maggio 2009
Le regole per conservare bene i cibi
11 Maggio 2009

Genitori, figli e famiglie allargate

Crescono le separazioni, crescono i nuclei ricostituiti, cresce il bisogno di nuove coordinate educative. Ecco qualche libro per imparare a costruire relazioni affettuose e significative.

Secondo l’Istat nel nostro Paese ci sono circa mezzo milione di famiglie allargate o ricostruite, ossia coppie coniugate o non coniugate in cui almeno uno dei partner ha avuto un matrimonio interrotto per separazione, divorzio oppure a causa della morte del coniuge. All’interno di questa nuova tipologia familiare chiaramente ci sono moltissimi bambini che si ritrovano, oltre ai genitori biologici, genitori acquisiti attraverso i nuovi legami affettivi del padre o della madre. E sempre secondo le statistiche il 40% degli uomini e il 53% delle donne che convivono con i figli dell’altro lamentano la difficoltà del ruolo acquisito. Comprensibile, se si pensa che a volte persino la relazione con i propri figli non è sempre tanto facile. È naturale che i primi tempi di vita di una famiglia ricostituita richiedono molti sforzi da parte degli adulti perché, nello stesso momento in cui i figli vanno incontro ad un difficile periodo di adattamento, per l’adulto è necessario stabilire qual è il ruolo del genitore acquisito. Sono quelli che una volta venivano chiamati patrigni e matrigne, definizioni che, nell’immaginario collettivo, non facevano certo pensare a relazioni affettuose e amorevoli.

I tempi per fortuna sembrano cambiati e, anche in questo caso, il mondo dell’editoria cerca di dare il suo contributo. Come la casa editrice Raffaello Cortina che propone Separazioni e nuove famiglie. L’educazione dei figli (pp. 179, € 18,00) firmato da Vanna Iori, docente di pedagogia generale presso la facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (sede di Piacenza). L’autrice parte dalla considerazione che, nelle situazioni di separazione e ricostituzione dello scenario familiare, l’educazione dei figli acquista un rilievo del tutto particolare. La prospettiva pedagogica di questo volume propone alcuni orientamenti a madri e padri che non vogliono rinunciare a esercitare comunque il loro ruolo educativo. Le proposte e le riflessioni presenti nel testo scaturiscono dall’esperienza sul campo dell’autrice e mostrano l’importante ruolo della comunità territoriale e dei servizi di sostegno alla genitorialità nelle separazioni.

Alla luce delle nuove tipologie familiari, l’Ancora Editore per la collana Focus propone un testo che, con uno stile accattivante e spigliato, scherzoso e leggero – ma mai banale – affronta la condizione della “vice-mamma”. S’intitola >Matrigne. Manuale di sopravvivenza per madri di seconda scelta (pp. 144, € 12,00) ed è firmato da Lilia Bonomi, teologa, madre affidataria di una bambina e felice “matrigna” di altri tre. In questo libro, ironico ma che cela una sofferenza vissuta direttamente, l’autrice vuole ribaltare il pregiudizio della matrigna come “strega”, sostituendolo con l’immagine di una donna molto capace di cure materne. Il testo si sviluppa dal punto di vista della matrigna, una figura genitoriale sempre più attuale per la quale, però, non è stato ancora individuato un nome che la possa rappresentare umanamente e socialmente.

Altro contributo arriva da Sovera Editore (collana Autoaiuto per il benessere) con la pubblicazione Genitori bis. I vantaggi della famiglia allargata (pp.96, € 9,00), testo firmato da Barbara Serra, mediatrice familiare e di coppia, psicologa dello sviluppo e dell’educazione. Si tratta di un manuale in cui l’autrice focalizza l’attenzione sul come organizzare la quotidianità in una famiglia ricostruita. Un valido aiuto per vice-mamme e vice-papà che credono nel valore della famiglia e ci tengono a farla funzionare.

Consigli su come affrontare il delicato argomento della separazione genitoriale e della famiglia allargata li troviamo anche in La gioia della famiglia allargata (Mela Musica Editore, € 19,90) di Luisa Di Maso (logopedista esperta in processi formativi nonché presidente del’associone Marel – Movimento attività riabilitative espressive ludiche) e con il contributo del musicista Giuliano Crivellente curatore del cd audio che correda il testo. Questo libro, ideale da leggere insieme ai propri figli, biologici o acquisiti che siano, offre spunti di riflessione con uno stile semplice e scorrevole, attraverso filastrocche, canzoni, immagini e domande-stimolo. Letizia, la bambina protagonista, vive in un contesto ambientale ben definito e comune ai giorni nostri: una famiglia allargata ove, oltre ai genitori, presenti separatamente, intervengono figure diverse e molto importanti come i nonni, gli zii, i cugini e, a volte, genitori e fratelli acquisiti.

In Rete
Acquista Matrigne. Manuale di sopravvivenza per madri di seconda scelta su InternetBookShop

Acquista La gioia della famiglia allargata su InternetBookShop

Marina Zenobio

Registrati o Accedi

Lascia un commento