prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Un pranzo indimenticabile

dicembre 19, 2018 2:26 pm

Chi è questo porcellino vestito da Babbo Natale? Ma è il signor Donato! E’ stato invitato da Papà Gatto al pranzo di Natale e vuole ringraziare i suoi ospiti in modo originale. Sandrino, Sandrina e Zigo- Zago stanno giocando davanti al camino. A un tratto sentono un rumore…. Dal camino cade della fuliggine… Possibile che Babbo Natale venga un’altra volta?

 

Aiuto! Sono incastrato! – grida una voce. Proviene dal camino. Papà Gatto balza in piedi e accorre. Si allunga dentro il camino. Afferra qualcosa e tira. Tutti lo aiutano a tirare ed ecco  che dal camino esce un fuligginoso signor Donato! – Tu scendi dalle stelle ….- canta Donato insistendo a recitare la sua parte. Una volta in piedi, si scuote di dosso la fuliggine… e il bel tappeto diventa nero. Poi Donato si offre di dare una mano a preparare un pranzo. – Dov’è la cucina – Chiede e… CRASH! L’albero di Natale piomba a terra con fracasso! Donato comincia a fare un dolce. Monta a neve dieci chiare di uovo… e le rovescia sul pavimento.

 

Meglio il contorno, dice Donato, ma le patate che vuol cuocere esplodono schizzando dappertutto. – Il tacchino e più facile, conclude Donato … ma devono intervenire i pompieri per evitare disastri. La ringrazio tanto –dive Mamma Gatto, ma posso fare da sole… – Lasci almeno che asciughi il pavimento – dice Donato premuroso. Ma muove lo strofinaccio con tanta forza da fracassare una gamba del tavolo. Uova e sugo cadono a terra. – Ora basta! – dice la Mamma, vada in soggiorno qui ci penso io! Mamma spinge Donato verso la porta ma il poveretto inciampa e precipita addosso al frigo! Adesso sul pavimento c’è un intero supermercato!

 

Oh, finalmente se n’è andato! Dice mamma. Si mette subito al lavoro e in breve la cucina è pulita e il pranzo manda profumini appetitosissimi…. – Bambini, è pronto! Venite! – grida la mamma. E Sandrino, Sandrina e Zigo-Zago accorrono per portare i piatti in tavola. – Vengo anch’io? Chiede Donato. – No lei no! – dice la mamma gentile e decisa.

 

MMMmmmmm! Il pranzo è un’autentica bontà e tutto fila a meraviglia…. CRASH! … –Oh, la salsiera… mi dispiace – dice Donato. Volete un po’ di vino? Chiede ai pompieri…ma il vino finisce sulla bella tovaglia che adesso non è più candida. Arriva il momento del dolce. – Ci penso io! – esclama Donato. Vedrete che sorpresa! E corre a prendere la gigantesca crostata di ciliegie che aveva preparato per l’occasione. Eccolo di ritorno. Santo cielo! Nessuno ha mai visto una crostata simile! Il signor Donato deve bilanciarla sulla testa per riuscire a trasportarla. – Se lo sapevo, non mangiavo il tacchino! – esclama golosissimo Zigo – Zago. Donato avanza adagio … ma non può guardare dive mette i piedi e …OH, NOOOOOOO! C’era da aspettarselo! La crostata inonda gli ospiti, la tavola, il pavimento, le pareti…. Ma non importa … in fin dei conti, è stato un pranzo di Natale davvero indimenticabile!

 

Favola da: Caro Natale. di Richard Scarry

- -


ARTICOLI CORRELATI