prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Regali come ottimizzare senza sprechi

dicembre 20, 2018 10:00 am

Per donare a qualcuno un oggetto grazioso, non è detto che si debba spendere un capitale: con un po’ di creatività il regalo si può fare a casa, oppure si possono riciclare alcuni oggetti

Cosa regalare alla collega, alla vicina di casa in un periodo di ristrettezze economiche, sappiamo bene che anche 50 euro risparmiati possono fare la differenza, soprattutto in una famiglia con bambini piccoli e tante esigenze. Spesso, poi, le persone hanno già tanto di tutto e si rischia di andare nel banale. Non perdiamoci d’animo: è possibile fare un regalo gradito anche riciclando qualche nostro oggetto oppure creando oggetti utili e assolutamente unici e originale.

 

Riciclare i regali, sì ma con arte

A tutti capita, a Natale oppure a un compleanno, di ricevere un regalo che non utilizzeremo mai, oppure è semplicemente un doppione, l’ennesimo di una serie. Allora, perché lasciarlo sulla scaffale a prendere polvere? Sicuramente nella cerchia di amici e parenti ci sarà qualcuno che sarà felice di riceverlo. A chi storce il naso all’idea del riciclo si deve rispondere che riciclare oggi è quasi un’arte con un suo nome proprio: regifting, come dicono gli inglesi e che non c’è nulla di male a praticarlo. Il regifting va bene sia per gli adulti, sia per i bambini. Anche in questo caso occorre qualche accorgimento. Il soprammobile in stile antico un po’ barocco, per esempio, sarà più gradito alla vicina di casa anziana che alla collega che ama il minimal. La tovaglia con allegri motivi natalizi non sarà molto apprezzata dalla coppia di amici che preferisce uscire a cena, e così via. Attenzione anche agli oggetti molto personali, come il profumo: è un fattore decisamente soggettivo. Sono invece sempre buone idee libri, pantofole per la doccia, copertine in pile per stare al caldo davanti alla tv, tazze per sorseggiare un buon tè caldo. Nessuno mai penserà agli oggetti riciclati.

 

Creare in casa regali unici

Questi consigli valgono per chi ha un po’ di tempo, è creativo ed è dotato di una certa vena artistica. In caso contrario è meglio lasciare perdere. Qualche idea può essere utile. Un originale contenitore per penne o altro, si può ricavare da un barattolo di caffè vuoto e rivestirlo con carta adesiva particolare, oppure dipingerlo di bianco e applicare ai bordi nastri colorati. Si può creare un centrotavola in tema natalizio incollando una candela rossa su un dischetto di cartone e applicando alla base piccole pigne o rametti di pino raccolti in un bosco. Per l’amica che ama leggere, si può pensare a un segnalibro in feltro: si acquista la stoffa di un colore natalizio: rosso, blu o bianco e si ritaglia a forma di cuore, stella o abete, incollandovi sopra perline oppure facendo un semplice ricamo ai bordi. In casa si possono creare anche sali da bagno: in un barattolo di vetro che sarà poi chiuso con un tappo, magari ricoperto di stoffa, si mescola del sale grosso da cucina con qualche goccia di olio essenziale di lavanda o rosmarino. Un paio di rametti della pianta saranno aggiunti sopra come decorazione. Sempre graditi poi, se si è brave cuoche, biscottini per il tè, muffin, marmellate fatte in casa secondo le ricette della nonna.

 

Lina Rossi

- -


ARTICOLI CORRELATI