prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Sintomi e rimedi: facciamo la conoscenza con l’ influenza

ottobre 22, 2018 10:00 am

Conoscere i sintomi, le cause e i rimedi dell’influenza sarà di grande aiuto nella gestione della malattia, soprattutto quando ad esserne colpiti sono i bambini

L’influenza si diffonde rapidamente in spazi stretti, quindi scuole e asili nido rappresentano l’habitat ottimale per la diffusione del virus. A diffondere il virus è lo starnuto o il colpo di tosse, la forza emessa dall’atto del tossire diffonde le goccioline di saliva cariche dei microbi. Altro modo di contagio: il virus potrebbe diffondersi con la condivisione di penne, matite o giocattoli. I bambini hanno una maggiore probabilità di contrarre il virus influenzale, perché il loro sistema immunitario non è sviluppato come quello degli adulti. I bambini sono contagiosi già un giorno prima che mostrino i sintomi, per questo è difficile impedire la diffusione del virus. La durata della contagiosità è cinque giorni dall’inizio della malattia. La maggior parte dei bambini migliora entro una settimana, ma possono ancora sentirsi deboli per un massimo di un mese.

 

Diamo uno sguardo ai sintomi dell’ influenza

Il bambino può sentirsi male improvvisamente e, anche se l’influenza è una malattia respiratoria, i dolori sono attivi e intensi dappertutto, saranno presenti:

  • Dolori muscolari e articolari
  • Brividi e scosse del corpo
  • Tosse ingravescente
  • Naso chiuso
  • Nausea, vomito o diarrea
  • Mal di testa
  • Gola infiammata
  • Fatica
  • Febbre alta – 40°

Starnutire è un segno sia del raffreddore sia dell’influenza a questo però si associa sempre respiro sibilante.  I fischi potrebbero essere un sintomo di asma o di un raffreddore al torace.

 

Il virus dell’ influenza è l’unico responsabile

Esistono tre tipi di virus dell’influenza: il tipo A, B e C. I tipi A e B sono i responsabili delle epidemie annuali. L’influenza di tipo C è solitamente più mite con pochi o nessun sintomo. Il modo migliore per proteggere i nostri figli dall’influenza è predisporre la vaccinazione antinfluenzale da ripetere una volta all’anno. Il vaccino è considerato sicuro anche per i bambini con allergie alle uova. Se un bambino ha gravi allergie alle uova, è bene assicurarsi che la puntura sia effettuata da un medico pronto a trattare una eventuale reazione allergica – nello studio del tuo medico, in un ospedale, in una clinica o in un reparto sanitario. Il vaccino non deve essere somministrato ai bambini con sistema immunitario compromesso o che sono allergici al vaccino antinfluenzale o ai suoi ingredienti.

I rimedi per contrastare l’ influenza

I rimedi casalinghi possono alleviare la sintomatologia dell’influenza facendo stare decisamente meglio, in particolare liquidi caldi o freddi. I ghiaccioli sono i preferiti se il mal di gola è intenso rispetto agli altri sintomi.  Se il bambino riesce fa fare i gargarismi, una soluzione con acqua e sale e una spruzzata di limone è perfetta. L’influenza può far sentire il bambino dolorante dappertutto, per alleviare il dolore, si può somministrare al bambino, purché di età superiore ai sei mesi, ibuprofene o acetaminofene. Non somministrare mai al bambino l’aspirina, a meno che il medico non dica che è OK. In caso di dolorabilità all’orecchio, coprirlo con un panno caldo e umido, allevia il dolore è bene però ricordare che se la dolorabilità si trasforma in otite purulenta l’antibiotico mirato è necessario. Il medico va chiamato se la febbre raggiunge i 40° oppure se la febbre a 38° si mantiene inalterata per più di tre giorni.  Uno dei modi migliori per aiutare il bambino a guarire è il riposo. Quindi bisogna fare in modo che riposi molto tenendolo occupato, uno dei modi migliori per aiutarlo a guarire è la lettura e giochi da tavolo vari.

Il lavaggio accurato delle mani può ridurre la possibilità di infezione

 

Dott. Rosalba Trabalzini

Resp. Scientifico Guidagenitori.it

- -


ARTICOLI CORRELATI