Riordinare la cucina consente di bruciare 300 calorie
13 Aprile 2023
torta senza latte
Bruciare calorie con i lavori di giardinaggio verticale
14 Aprile 2023

Facciamo la conoscenza con il bruxismo

bruxismo
Condividi sui social

Il bruxismo non viene notato e non causa grandi difficoltà future nei bambini, ad accorgersi del problema sono gli altri membri della famiglia a causa del rumore fastidioso emesso dai denti che scorrono gli uni sugli altri. Il bruxismo consiste nello stringere forte la mascella con forza tale da far scivolare le arcate dentali l’una sull’altra. Il digrignamento può essere di tipo notturno, avviene durante il sonno oppure diurno, durante il giorno appunto. La contrazione muscolare è sempre di tipo non cosciente, infatti i bambini che digrignano i denti non sanno di farlo.   

Da cosa è provocato il bruxismo

I bambini potrebbero digrignare i denti per alcuni motivi, tra cui: i denti non allineati correttamente, dal dolore provocato dal mal d’orecchi o durante la fuoriuscita di un molare. Altra causa a predisporre il bruxismo può essere la tensione emotiva come grandi conflittualità famigliari o eccessivo carico dello stress non ben gestito come nella ADHD o nelle paralisi cerebrali infantili.

Conseguenze dolorose del bruxismo

La forte contrazione dei muscoli mandibolari può causare al risveglio: mal di testa smalto dei denti consumato o denti scheggiati, dolore durante la masticazione, avere i denti maggiormente erosi e quindi sensibili, dolore diffuso al viso o alla mandibola. In tutti questi casi una visita di controllo dal dentista è d’obbligo. Lo specialista verificherà i denti, lo stato dello smalto se sarà scheggiato o se mostrerà una insolita usura insolita. Se i denti risulteranno danneggiati, il dentista porrà alcune domande per capire cosa sta causando il digrignamento, come denti disallineati o stress. Se il digrignamento e il serraggio dei denti danneggiano i denti, il dentista può prescrivere una speciale protezione notturna modellata sui denti del bambino. La protezione è simile a paradenti utilizzato dagli atleti per proteggere i propri denti.

Cosa possono fare i genitori per allentare le tensioni

Qualunque sia la causa del bruxismo, i bambini devono essere aiutati a rilassarsi prima di andare a dormire: potrebbero essere utile fare un bagno caldo o una doccia, ascoltare per cinque minuti della musica rilassante o leggere un libro. Per il bruxismo da stress, sarebbe opportuno chiedere al bambino cosa in questo momento lo turba ed insieme trovare il modo per attenuare la tensione. Se il problema è più complicato forse vale la pena parlarne con il pediatra o il dentista per trovare la causa dello stress e preparare un piano per aiutarlo. La maggior parte dei bambini supera il bruxismo quando perde i denti da latte.

Sahalima Giovannini

Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.