Decorazioni natalizie in casa, belle e sicure

uova con gli spinaci
Il nostro menù del giorno 08_12_2020
8 Dicembre 2020
i consigli della signora santa claus
I consigli della Signora Santa Claus per le feste del 2020-2021
8 Dicembre 2020

Decorazioni natalizie in casa, belle e sicure

addobbi di natale

Nei giorni di Sant’Ambrogio e dell’Immacolata, in tutte le case, sia di credenti o meno, si ripete il rito: l’addobbo dell’Albero di Natale e l’allestimento del Presepe, o anche solo la disposizione di ghirlande e decorazioni luminose in omaggio alla stagione buia. Quest’anno il tempo da dedicare a queste preparazioni deve essere ancora più ricco di significato. Infatti, sarà passare del tempo in modo utile e divertente insieme ai nostri bambini, potranno così imparare a eseguire piccoli lavori manuali. Al tempo stesso, tutti potremmo meglio riflettere sul piacere di stare in casa, avvolti dal calore della famiglia, apprezzando la semplice gioia di un manufatto creato da niente.

Piccole creazioni casalinghe

Nei negozi si trova davvero di tutto, da ghirlande scintillanti di colori a decorazioni decisamente minimal ma non per questo meno suggestive. È semplice e rapido acquistare un oggetto e sistemarlo sulla porta di casa o in mezzo al tavolo, ma vogliamo mettere la soddisfazione di creare qualcosa assieme ai propri bambini? Un oggetto unico per decorare la casa o da regalare, ovviamente con le dovute precauzioni legate al Covid-19. Tutti in casa abbiamo un vaso puntualmente vuoto. Raccogliamo un bel ramo già caduto, puliamolo bene e applichiamo tanti fiocchetti rossi, o dorati o del colore che preferiamo: ecco una decorazione semplice e deliziosa. Vicino a casa ci sono pini o abeti? Non sarà difficile trovare qualche pigna caduta in terra. Applichiamone cinque o sei in cerchio su un disco di cartone e in mezzo poniamo una candela colorata. Avremo un bellissimo centrotavola. Ancora, riempiamo a metà di sale grosso un contenitore resistente e infiliamo tre candele rosse, che sembreranno sbucare direttamente dalla neve.

Un inedito presepe

Il presepe è un classico delle famiglie cattoliche, ma ha un significato di amore e condivisione diretto a tutti, soprattutto in questo periodo che non si può essere vicini come negli altri anni. È bello farsi aiutare dai bimbi a recuperare lo scatolone con le statuine e la capanna e lasciamo che siano i piccoli a creare secondo la loro fantasia, anche se la disposizione sarà un po’ bizzarra e il pavimento sarà ricoperto di muschio. Oppure, divertiamoci a creare dal nulla un presepe tutto nostro, creando statuine con la pasta da modellare in colori diversi. Oppure applichiamo immagini disegnate da noi su uno sfondo si sughero appeso al muro: ed ecco un presepe in 2D che potrà essere creato tutto dai bambini.

Sicurezza e fantasia per l’Albero

L’abete non può mancare: è così suggestivo allestirlo davanti a una finestra, in modo che dalla strada, dalle altre case si veda la sua luminosità allegra e confortante! Attenzione alla scelta delle luci: devono essere acquistate solo presso rivenditori autorizzati, recanti la marca CE per essere sicuri che rispondano alle norme di fabbricazione dell’Unione Europea. No agli acquisti sulle bancarelle e nei negozi non specializzati, perché possono essere pericolose. È bene comunque controllare sempre anche le luci acquistate gli anni precedenti, perché lampadine fulminate o fili scoperti possono causare un corto circuito all’impianto elettrico oppure far prendere la scossa. Anche per questo motivo è bene staccare le luci quando si esce di casa o si va a dormire. Lasciamo però che siano i bambini a decorare l’albero a loro piacimento, in modo diverso che con le solite palline colorate. Si può mettere quello che si preferisce, da figure ritagliate nel cartone a fiocchi di cotone, da nastri colorati a pigne e foglie secche. L’importante è lasciare libertà al cuore e alla creatività dei più piccoli.

Lina Rossi

Registrati o Accedi

Comments are closed.