otite media
Dolore alle orecchie, la terapia deve rispettare la causa
22 Marzo 2024
sindrome di down
Sindrome Down, il 21 marzo è stata la 13ma giornata mondiale
25 Marzo 2024

Senza le api impollinatrici non avremo la frutta

barrette energetiche
Condividi sui social

Oggi 25 marzo 2024. Oggi zuppa di lenticchie rosse per pranzo per un pH di 5,9 e carciofi con seppioline per cena per un pH di 6.  Chi ci segue da tempo sa che i nostri menù rispettano il pH neutro il più possibile. Questa settimana parliamo di api e di miele.

Colazione:  Arance, fragole e banane e yogurt  –  Una  tazza di tè

Break:  Barrette energetiche casalinghe

Pranzo: Zuppa di lenticchie rosse

Break: Plumcake gluten free con semi di chia – una tazza di tè

Cena:  Carciofi e con seppioline

e se stiamo svezzando il bambino:  Pappe dagli 8  mesi

Le api, vi parlerò quindi di miele questa settimana, sono tornate a gironzolare nel nostro giardino, a molti fanno paura, è vero, le loro punture non sono una passeggiata, però se non sono disturbare non attaccano mai, dobbiamo lasciarle lavorare così oltre a regalarci il buon miele, impollinano fiori e frutta permettendo alla biodiversità di sopravvivere. Immagino lo sappiate, se non ci fossero le api, non avremmo la frutta, sono infatti loro, con il mettere bocca su tutti i fiori andando da un albero all’altro, spostandosi anche di chilometri,  a impollinare e rendere così fecondi gli alberi da frutta. Sapete di cosa è composto il miele? Da domani vi racconterò tutto per fare la conoscenza con questo prodotto dolcissimo, ma soprattutto utilissimo nel curare le infiammazioni della gola.

Zia Vittoria

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

Sostieni Guidagenitori.it

Il Covid-19 ha colpito al cuore anche l’economia, tutto si è fermato, pubblicità compresa, l’unica forma di sostentamento per fare e diffondere l’informazione medico-scientifica, obiettivo principale di Guidagenitori.it

I nostri giornalisti, tecnici informatici e tutti gli altri operatori che sorreggono il giornale, continuano a svolgere regolarmente il lavoro per offrire gratuitamente i servizi editoriali, nonostante le difficoltà economiche. Ecco perché il vostro contributo è prezioso.

Registrati o Accedi

Comments are closed.