prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 28_02_2020

28 Febbraio, 2020 6:45 am

Lo sanno tutti che i bambini hanno bisogno del calcio e che essendo questo abbondante nel latte e nei latticini, la ragione vorrebbe che se ne facesse un gran consumo. Ai bambini di età compresa tra quattro e otto anni andrebbe aggiunto un integratore di calcio di almeno sette – ottocento milligrammi nella dieta quotidiana.  E’ anche vero pero però che il calcio si può assumere anche da altri alimenti come: cavoli, broccoli, tofu, noci e fagioli.

Ora uno sguardo all’ambiente: i caseifici consumano molta acqua, contribuendo così all’inquinamento, inoltre i produttori dei caseifici dipendono anche dagli antibiotici per mantenere sani i loro animali, il che contribuisce alla resistenza agli antibiotici nelle persone. Alcune alternative al latte hanno i loro problemi ambientali. Le mandorle, ad esempio, sono una coltura ad alta intensità di acqua. I prodotti lattiero-caseari rappresentano circa il 2% delle emissioni totali di gas serra. Gli agricoltori continuano a compiere progressi ambientali ancora maggiori. Ad esempio, la produzione di un litro di latte nel 2017 ha comportato il 30% in meno di acqua, il 21% in meno di terra, il 19% in meno di emissioni di carbonio e il 20% in meno di letame rispetto al 2007.

Che dire di più, è proprio vero, il cibo deve essere proposto non solo ai bambini ma anche a noi adulti in modo corretto ed equilibrato per mantenere il nostro benessere più a lungo possibile. E proprio per questo oggi per pranzo: polenta condita con pomodori ciliegino appena scottati ed un velo di parmigiano con un pH di 5,7 e merluzzo all’acqua pazza per cena con un pH di 5,8.

Zia Vittoria

Colazione: Kiwi mirtilli e melone giallo – Una  tazza di tè

Break: Sandwich al pomodoro

Pranzo: Polenta al naturale

Break: Yogurt e pan di miele – ed una tazza di tè

Cena: Merluzzo e patate all’acqua pazza



… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire



- -


ARTICOLI CORRELATI