prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 11_02_2020

11 Febbraio, 2020 7:00 am

Microonde, un vero salva tempo, è sì, perché cuoce in poco tempo a temperature elevate, è questo il funzionamento del forno a microonde. Le onde emesse dal sistema attraversano il cibo, riscaldando le molecole d’acqua in essi contenute. Gli alimenti cotti cin questo modo sono l’equivalente dei cibi cotti in acqua o lessati. Le mele e le patate si cuociono davvero in poco tempo e sono ottime.
Per avere una mela cotta morbida più veloce, deve essere sbucciata, può essere lasciata intera o tagliala a pezzi. Va riposta in una tazza adatta per la cottura al microonde con aggiunta di pochissimo burro, una spolverata di cannella e dell’uvetta passa, coprire il tutto e far andare il forno per tre minuti alla massima potenza.
Patate al forno microonde, ne usciranno in una frazione di secondo soffici da mangiare così come nessun altro forno può garantire. Per prima cosa, le patate vanno ben strofinate e praticato dei buchetti con una forchetta.  Questo lavoro permetterà al vapore prodotto all’interno delle patate di uscire, per cuocere una patata sono necessari sette – otto minuti. Per due patate i tempi sono undici minuti e per quattro patate sedici minuti.  Le patate vanno tagliate a metà e capovolte con il taglio in basso.
Veniamo al nostro sano cibo che metterò in tavola oggi: intanto devo fare la Red Velvet di San Valentino per questa sera e per pranzo farò del riso alla crema di peperoni per un pH di 5,8  e  uova in camicia con porri al latte di cocco per un valore di 5.9.
Zia Vittoria
 
Colazione: Carote, banane e toast all’humus di ceci  –  Una  tazza di tè
Break:  Sandwich alle carote
Pranzo:  Riso alla crema di peperoni
BreakRed velvet –  una tazza di tè
Cena:  Uova in camicia Porri al latte di cocco  
e… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI