prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 10_12_2019

10 Dicembre, 2019 6:45 am

Alimenti dolci delle feste natalizie non sempre adatti ai bambini piccoli, è necessario allora fare un po’ di chiarezza, oggi qualche consiglio sulle calorie liquide che, purtroppo, i bambini piccoli, anche inconsapevolmente assumono giornalmente. Iniziamo con il latte.

Se vostro figlio beve ancora tanto latte o dei succhi di frutta industriali durante il giorno è chiaro che non avrà fame il momento del pasto, questo potrebbe diventare un problema perché oltre ad assume tante calorie perderà invece il gusto dei pasti principali: pranzo e cena.

La soluzione a questo problema è limitare le calorie liquide, i bambini da uno a sei anni dovrebbero bere almeno due tazze e mezzo di latte al giorno senza aggiungere zucchero. Attenzione però, i bambini sopra i due anni dovrebbero bere il latte scremato. Inoltre, se a vostro figlio piacciono gli alimenti dolci, attenzione ai cereali da colazione da aggiungere al latte del mattino, cercate di acquistare i fiocchi d’avena senza zuccheri aggiunti.

Vanno evitati i succhi di frutta ma, se proprio vogliamo offrirli come merenda è bene aggiungere il 50% di acqua, così da diluire gli zuccheri aggiunti. Certo l’ideale se il bambino ha sete è offrire la sola acqua con aggiunto un poco di spremuta di arancio fresca.  Innaffialo gradualmente fino a quando il bambino non beve acqua naturale

Interessante vero questa storia del Sushi Bene, oggi per pranzo farò del riso primavera per un pH 5,8 e per cena una terrina di uova e spinaci per un pH totale di 5,5

Zia Vittoria

Colazione: Banana uva e melograno – Una tazza di tè

Break: Sandwich al cetriolo e formaggio

Pranzo: Risotto primavera

BreakCrema al limone  –  ed una tazza di tè

Cena: Terrina di uova e spinaci

e… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI