prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 09_08_2019

Agosto 9, 2019 7:00 am

E per concludere con il benessere del fegato, cerchiamo di averne cura anche e soprattutto facendo esercizio fisico regolarmente.

Il movimento quotidiano può aiutare a mantenere i ‘indice di massa corporea al giusto livello, a protezione dalle malattie del fegato grasso non dovute all’alcol. Ma anche se l’indice di massa corporea non cambia, di sicuro l’esercizio è di aiuto. perché migliora il funzionamento dell’insulina e brucia i trigliceridi, uno dei grassi nel sangue.

Va limito l’uso di tante sostanze tossiche come i prodotti chimici nei prodotti per la pulizia, bombolette spray, insetticidi e altri articoli per la casa. Potrebbero danneggiare le cellule del fegato se assorbite o inspirate troppo. Se i prodotti sono troppo tossici è opportuno indossare una maschera e occhiali e tenere le finestre aperte quando sono usati.

E per finire, se no lo abbiamo mai fatto, è bene ricevere il vaccino per le due forme di epatite: A e B, purtroppo per l’epatite C, quella più pericolosa perché può trasformarsi ancora non è ben studiato come ci si possa proteggere. Fortunatamente per i bambini nati dopo un certo anno il vaccino B è diventato obbligatorio ma tantissimi adulti non lo sono.

E’ tempo di preparare la tavola: oggi una bella insalata di quinoa alla messicana per pranzo per un  pH di 6  e per cena  crema di ceci con gamberi, pH  totale di 5,9

Zia Vittoria

 

Colazione: Kiwi mirtilli e melone giallo  –  Una  tazza di tè

Break:   Pain d’epices – Pane al miele

Pranzo:  Insalata di Quinoa alla messicana

Break: Arance per uno snack veloce una tazza di tè

Cena: Crema di ceci con gamberi e totani

 

e… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI