prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 08_08_2019

agosto 8, 2019 7:00 am

Attenzione ai farmaci, il fegato è uno dei primi organi che risentono degli effetti negativi di alcuni di loro, a dare maggiore tossicità al fegato è il paracetamolo.

Purtroppo, il paracetamolo è un elemento base di oltre seicento medicine, inclusi i farmaci per il raffreddore e l’influenza. La maggior parte degli adulti non dovrebbe assumere più di quattromila milligrammi al giorno. Superare la quantità massima potrebbe creare problemi strutturali al fegato. E’ bene quindi non superare la dose consigliata dalle istruzioni sulla confezione

Sebbene il paracetamolo sia il farmaco più comune tra gli elementi tossici per il fegato, anche altri medicinali possono farlo, specialmente se non assunti come prescritti dal medico. Certo che molti dipende anche da come il nostro sistema genetico è predisposto se ammalarci o meno di fegato.  E’ bene comunque parlare con il proprio medico se alcune volte si prova la nausea senza un motivo o se si è troppo stanchi.  O ancora se ha prurito generalizzato o sui palmi delle mani o se gli occhi appaiono essere giallastri dopo aver assunto un nuovo farmaco. Le statine per il colesterolo alto e alcuni antibiotici  come l’amoxicillina, clindamicina e l’eritromicina sono alcuni esempi

Oggi devo iniziare un po’ prima a preparare il pranzo, farò dell’orzo perlato con le zucchine e visto che ci vuole tanto per la cottura, devo avvantaggiarmi. Dimenticavo, l’orzo perlato con le zucchine ha un ph di 5,8. Per cena mozzarella con melanzane e pomodori, pH totale di 5,9.

Zia Vittoria

 

Colazione: Mirtilli, fragole, uva rossa e ananas  –  Una  tazza di tè

Break:   Biscotto al cous-cous

Pranzo:  Orzo perlato alle zucchine

Break: Spiedini di frutta e yogurt – una tazza di tè

Cena: Mozzarella, melanzane e pomodori

 

e… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI