prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 18_06_2019

giugno 18, 2019 7:00 am

Considerato che ho aperto la conoscenza su sostanze pericolose nascoste in alcuni alimenti che utilizziamo per mangiare, quindi edibili, sono andata alla ricerca di quali altre sostanze possono creare un reale pericolo per noi essere umani ed ho trovato:

Bacche di sambuco – queste bacche, sotto forma di sciroppo, sono utilizzate nella medicina naturale per potenziare il sistema immunitario e curare i sintomi di raffreddore o influenza o costipazione. Però, se queste bacche si sambuco vengono mangiate acerbe, la buccia o le foglie di sambuco può far star male. Queste parti contengono sia la lectina che cianuro, due sostanze velenose che possono dare nausea, vomito e diarrea.

Noce moscata – utilizzata un po’ di polvere o noce grattugiata dà un buon sapore quando lo aggiungiamo a salse, arrosti o dove desideriamo.  Ma, se abbondiamo o mettiamo una noce intera, sempre grattugiata o tagliata a pezzetti, può causare grossi problemi al nostro corpo. Anche solo due cucchiaini di polvere di noce moscata, possono essere tossici a causa della miristicina, un olio che può causare allucinazioni, sonnolenza, vertigini, confusione e convulsioni. Un tempo la noce moscata era conosciuta come la droga dei poveri proprio per l’effetto allucinatorio.

Questa mattina è volata via velocemente, per pranzo mi è stato suggerito di fare una zuppa di ceci e spinaci per un pH di 6 e per cena salmone al prezzemolo con un pH di 6,1

Zia Vittoria

 

Colazione: Kiwi pesche lamponi e  mirtilli –  Una  tazza di tè

Break:  Bignè brasiliani

Pranzo: Zuppa di ceci e spinaci

Break: Crostata di marmellata casalinga     una tazza di tè

Cena: Salmone al prezzemolo

 

e… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI