prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 21_05_2019

maggio 21, 2019 7:00 am

Antocianine o antociani, ieri ho parlato di questo nutriente così importante per il benessere generale nostro corpo e soprattutto per la prevenzione che possono mettere n atto nella funzione di antiradicali liberi. Cominciamo allora a vedere dove altro possiamo trovarli in abbondanza.

Frutti di bosco – sebbene gli antociani siano legati al colore viola, i pigmenti possono variare dal rosso al blu in base al pH del terreno. Mirtilli, more, fragole, ribes nero e gelsi hanno tutti proprietà simili. Proprio a causa dell’elevato contenuto di antocianine possono aumentare la potenza mentale e il tono dell’umore, questo è stato riscontrato, secondo alcuni studi portati avanti su bambini e adulti che usano consumare quotidianamente i mirtilli. Gli scienziati pensano che gli antociani aiutino le cellule del cervello a parlare tra loro.

Ciliegie rosse – gli antociani presenti nelle ciliegie possono aiutare a ridurre la pressione del sangue e mantenere i vasi sanguigni sani ed elastici. Inoltre, sembrano essere di grande aiuto con problemi articolari come l’artrosi e la gotta, una condizione dolorosa in cui i cristalli di urato si addensano ai piedi o alle caviglie. E ancora, le ciliegie sono ricche di sostanze nutritive che insieme possono aiutare a prevenire il cancro, le malattie cardiache e il diabete.

Prugne – in genere è uno dei primi frutti viola a cui si pensa. E più le prugne sono viola più antociani contengono. I frutti più maturi avranno anche più nutrienti utilizzabili. La buccia potrebbe contenere fino a venti volte gli antiossidanti rispetto alla polpa.

Ma, ora pensiamo al nostro pranzo: oggi preparerò dei maccheroni con le melanzane e ricotta siciliana per un pH di 5.6.  La nostra cena questa sera prevede del pollo cotto insieme alle verdure per un pH di 5,7.

Zia Vittoria

 

Colazione:  Uovo alla coque  –  Una  tazza di tè

Break:   Mele per uno snack veloce

Pranzo: Maccheroni alla norma

Break: Sandwich brie e avocado   una tazza di tè

Cena:  Pollo alle verdure

 

e… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI