prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 15_03_2019

marzo 15, 2019 7:00 am

Eccoci alla fine dell’inventario degli alimenti anti-infiammatori, cioè quegli alimenti che ci aiutano nel dolore artritico o comunque del complesso tendini-muscoli-ossa.

Salmone – è il pesce con il più elevato contenuto di acidi grassi anti-infiammatori, gli omega-3. Il salmone è considerato ottimo per il cuore e può alleviare dolori articolari quindi va benissimo per chi soffre di artrite reumatoide. Altri pesci il alternativa sono le sardine, sgombri e tonni. Vanno invece evitati alimenti ricchi omega-6 possono, loro possono favorire l’infiammazione.

Olio extra vergine d’oliva detto anche EVAil composto anti-infiammatorio dell’olio si chiama oleocantale e funziona come l’ibuprofene. Quando mangiamo insalate con olio crudo e sentimmo quel leggero pizzicore in gola, bè questo è dovuto proprio a questa sostanza, vuol dire che l’olio ne è ricco. L’olio extra vergine di oliva ha anche un effetto lubrificante sulle articolazioni, è protettivo delle cartilagine che ricopre le articolazioni, che mantiene le articolazioni scorrevoli e protegge la cartilagine dalla rottura. Per avere tutti i benefici dell’olio d’oliva la cottura non deve superare i 200°, in questo caso si perdono i benefici dell’oleocantale.

Olio di menta piperita –  allevia i crampi dolorosi, il gas e il gonfiore intestinale, i segni distintivi della sindrome dell’intestino irritabile.  Bere del tè alla menta piperita è un buon rimedio per il mal di pancia occasionale. Sembra che il tè alla menta brasiliano, prodotto dalla pianta Hyptnis crenata, sia efficace quanto un antidolorifico prescritto. L’olio di menta piperita può anche essere preso in pillole, ovviamente si trova in erboristeria

Ricordatevi che martedì prossimo è il 19 marzo, la festa del papà, provate in questo week-end a fare i biscotti per il papà, trovate la ricetta qui di seguito. Ora devo affrettarmi a preparare il pranzo così posso essere libera nel pomeriggio: a pranzo mangeremo dell’insalata di orzo perlato, pH 6  e per cena una bella frittata alla greca per un pH di 5,8

Zia Vittoria

 

Colazione: Pera, mandarancio e mirtilli  –  Una  tazza di tè

Break:  Barrette energetiche casalinghe

Pranzo: Insalata di orzo perlato

BreakBiscotti festa del papà –  una tazza di tè

Cena:  Frittata alla greca

 

e… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI