prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 07_01_2019

gennaio 7, 2019 6:45 am

Ansia e depressione, un aiuto a gestire il disagio psichico arriva anche dal cibo oltre che dai farmaci che ovviamente, devono essere presi quando lo specialista lo ritiene opportuno. Considerato quindi che queste due patologie sono abbastanza frequenti e che in genere si evita di andare dallo specialista, ho cercato di capirne un po’ di più ed ho trovato che4 alcuni alimenti possono facilitare il miglioramento ed altri lo possono peggiorare. Mostrerò quindi una carrellata di alimenti sì e alimenti no

Succo di frutta – non fanno bene né all’ansia né alla depressione, questo perché la fibra della frutta riempie e rallenta il modo in cui l’energia viene assunta dall’organismo. Inoltre, lo zucchero contenuto nel succo sia come elemento aggiunto sia lo zucchero della frutta viene assorbito velocemente questo, se si beve il succo come eventuale pasto, può lasciare il senso della fame e di certo non aiuterà né l’ansia né la depressione. Conviene mangiare il frutto intero e quando si ha sete e meglio bere acqua.

Anche le bevande zuccherate come la soda hanno un legame diretto con la depressione, conviene bere della semplice acqua con una spruzzata di seltz e limone o arancia, l’effetto sarà quello di una bevanda frizzante senza troppi additivi che non sono necessari.

Il menù di oggi prevede pasta integrale con vegetali a pranzo e zuppa di pesce e patate per la cena. Andiamo al controllo del pH, penne ai sapori dell’orto siamo ad un 5,5 e la zuppa di pesce con patate a 5,6.

Zia Vittoria

 

Colazione: Papaya, ananas e banana – Una tazza di tè

Break: Sandwich alle uova e yogurt

Pranzo: Penne ai sapori dell’orto

BreakFrutta secca sciroppata – ed una tazza di tè

Cena: Zuppa di pesce e patate

 

e… se stiamo svezzando il bambino Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI