prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Inizia a gattonare, la sicurezza in casa è d’obbligo

aprile 26, 2017 10:00 am

Il vostro bambino ha iniziato a gattonare, è naturale che possa mettersi in situazioni di pericolo. Non è il desiderio di sperimentare da bloccare ma la casa da mettere in sicurezza

E’ meglio non aspettare che il piccolo inizi a correre a quattro zampe per mettere in sicurezza la sua voglia di libertà. E’ normale che lui o lei voglia iniziare a interagire con il suo piccolo mondo, con gli oggetti e gli arredi della sua casa, è naturalmente interessato e guai se non fosse così. Per capire dobbiamo metterci nelle stesse condizioni di vista del bambino, proviamo a metterci carponi sul pavimento così che possiamo vedere le cose proprio come lui e capire cosa può essere più interessante da toccare. Quindi, non è mai troppo presto per iniziare a prendere le giuste precauzioni. Vediamo insieme  gli ambienti e come renderli sicuri a prova di bambino curioso.

 

Soggiorno

Televisori, librerie e mobili devono esser ben fissati con le cinghie particolari che si trovano in commercio.  Non mettere mai il televisore in cima a una credenza, il piccolo potrebbe utilizzare i cassetti per un’arrampicata in solitaria. Non lasciare gli angoli dei mobili o tavolini bassi a vista, utilizzare i paraspigoli.  Controllare le corde delle tende e utilizzare i ferma cavi per computer o altri device così che il piccolo non sia tentato di tirarsi tutto dietro.  Comunque il bambino non andrebbe mai lasciato solo, neanche per un minuto.

 

Cucina

Non lasciare mai le prese inserite dei piccoli elettrodomestici come il tostapane, la macchina per il caffè o distruggi documenti. Per una maggior sicurezza custodire coltelli e altri utensili in tiretto più in alto posibile con chiusura a ganzio.  Il bambino potrebbe riuscire ad attivare il pulsante di accensione e farsi del male. I prodotti per la pulizia: detergenti e pasticche per lavastoviglie vanno tenuti in un armadio chiuso a chiave o con ganci di sicurezza.

 

La sua stanza

Mettere culla, lettino e altri mobili lontano dalle finestre e  installare schermi protettivi di sicurezza a prova di bambino. Tenere sempre gli oggetti morbidi: coperte, cuscini, peluche, e paraurti fuori dal lettino o culletta del vostro bambino, possono diventare pericolosi.  Il momento del cambio può diventare all’improvviso pericoloso quando il piccolo avrà imparato a girarsi, ecco allora che il fasciatoio diventa un pericolo, il piccolo potrebbe cadere. Non bisogna mai lasciare il bambino da solo sul  fasciatoio o sul letto. E’ bene organizzarsi per bene mettendo a portata di mano: pannolini, salviette, crema bambino, tagliaunghie, e un piccolo giocattolo a portata di mano prima di iniziare a cambiare il bambinoI giocattoli a disposizione del bambino devono essere sicuri ed è bene accertarsi che siano più grandi della bocca, per evitare che possano scivolare in trachea provocando il soffocamento. Inoltre, è bene controllare che tutte le parti in dotazione di un giocattolo, come gli occhi di bambola o fiocchi orsacchiotto – siano ben fissati e non possono essere strappate.

 

Bagno

Il wc può essere un pericolo, soprattutto l’acqua e il  copriwater può essere un pericolo per un bambino curioso. Per prevenire eventuali problemi, tenere sempre il copriwater ben chiuso. Per evitare ustioni, mettere dei miscelatori per l’acqua nei lavabi in  modo che la temperatura non superi mai i 38°. Installare antiscivolo strisce sul fondo della vostra vasca e, la cosa più importate: non lasciare mai il bambino o bambina da sola nella vasca, nemmeno per un istante.

 

Farmaci

Tutti i tipi di farmaci vanno conservati in un armadietto chiuso a chiave e in alto. Mai prendere un medicinale colorato di fronte al vostro bambino o potrebbe aver voglia di imitarvi e mai chiamare una medicina  destinata a lui con il nome – caramelle.

- -



Advertising