prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

La verità sulle voglie alimentari della gravidanza

ottobre 9, 2018 10:00 am

I ricercatori non hanno ancora scoperto l’origine delle voglie in gravidanza! Per alcuni potrebbero essere il risultato di cambiamenti ormonali, per altri carenze dietetiche

Due donne su tre hanno voglia di cibo particolare in gravidanza, questo significa che siamo davanti ad un fatto fisiologico naturale. In realtà, il desiderio di cibo è stato documentato fin dall’antica Grecia. Alcune delle più comuni voglie di cibo nel corso della gravidanza sono:

  • Latte e latte al cioccolato;
  • Gelato;
  • Cioccolato;
  • Dolci in generale;
  • Frutta, in genere: fragole, pompelmo e ananas
  • Pesce;
  • Cibi piccanti, salati, grassi o acidi.

Alcune donne hanno un forte desiderio di assaggiare il succo di sottaceti, formaggi e cracker, tè o carne, mentre altre desiderano insalate, pizza, noci, broccoli o tacos.

 

Non sempre le voglie sono di cibo commestibile

In gravidanza è possibile sentire il desiderio di nutrirsi con oggetti non alimentari come la sporcizia, sapone o argilla. E’ questa una condizione, fortunatamente non frequente, il suo nome scientifico è Pica. Le voglie di pica più comuni includono:

  • Ghiaccio;
  • Sporcizia o argilla;
  • Sapone o detersivo per bucato;
  • Trucioli di vernice;
  • Abiti;
  • Piante;
  • Carta;
  • Fondi di caffè;
  • Amido di mais.

Sebbene la pica sia piuttosto comune durante la gravidanza, non è salutare sia per la mamma sia per il bambino. Se in gravidanza dovesse comparire questo desiderio particolare è bene parlarne subito con il ginecologo, potrebbe essere un segnale di carenze di alcuni nutrienti, come il ferro ad esempio.

Le voglie alimentari di gravidanza

Gestire le voglie di cibo intenso può essere difficile, ma la buona notizia è che spesso terminano dopo il primo trimestre. Nel frattempo è bene far fronte alle voglie mangiando solo piccole quantità di cibo particolare, ad esempio: un po’ di gelato, qualche patatina, una striscia di pizza o qualsiasi altra cosa che trovi allettante, l’importante è utilizzare il concetto della parsimonia. E, naturalmente, è bene nutrirsi in modo sano e naturale. Iniziare la giornata sempre con una buona colazione e poi mangiare spuntini come yogurt, frutta e cereali integrali per tutto il giorno può anche aiutare a controllare le voglie.
 

Dott.ssa Rosalba Trabalzini

Resp. Scientifico Guidagenitori.it

- -


ARTICOLI CORRELATI