prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

I compagni ideali di gioco

aprile 11, 2001 12:00 pm

Una recente ricerca rivela che per divertirsi i bambini preferiscono la compagnia dei cani o dei nonni Chi ha detto che i bambini si appassionano solo alle novità tecnologiche? I risultati di una recente ricerca condotta dalla Digital Bros smentiscono l’idea piuttosto diffusa secondo la quale i tradizionali passatempi avrebbero ceduto il passo ai giochi…

Una recente ricerca rivela che per divertirsi i bambini preferiscono la compagnia dei cani o dei nonni

Chi ha detto che i bambini si appassionano solo alle novità tecnologiche? I risultati di una recente ricerca condotta dalla Digital Bros smentiscono l’idea piuttosto diffusa secondo la quale i tradizionali passatempi avrebbero ceduto il passo ai giochi elettronici, ponendo al primo posto tra gli svaghi preferiti dei più piccoli il classico amico a 4 zampe.
Un cane o un gatto costituirebbero infatti il miglior compagno di giochi per il 37% dei 960 bambini del campione esaminato, seguiti a ruota da computer o consolle per i videogiochi che entusiasmano il 26% degli interpellati. Al terzo posto ritroviamo, con il 22%, le bambole e in coda, ma non ultimo, l’immortale orsacchiotto che tiene buona compagnia al 10% dei bambini tra i 6 e i 13 anni.
La stessa passione per gli animali influenza anche la scelta degli stessi videogames: non a caso in testa alle preferenze figurano due versioni “digitali” di altrettanti successi cinematografici che vedono come protagonisti degli animali, come “La carica dei 102” della Disney Interactive e “Chicken run”.

La tradizione impera anche per quanto riguarda la scelta della compagnia con cui intrattenersi nelle ore di svago. Al primo posto si piazzano i nonni, i migliori compagni di gioco per il 34% dei bambini: la spuntano su amichetti, preferiti dal 29% degli intervistati, seguiti, infine, da mamma e papà, con cui gioca il 20% dei bambini. A discolpa dei genitori, ovviamente, la scarsa disponibilità di tempo da dedicare allo divertimento dei bambini, purtroppo. Quanto ai personaggi di fantasia, il classico batte ancora una volta il virtuale. Tra le bambine vince Barbie, il passatempo preferito dal 77%, seguita da Pikachu e i Pokemon, 52%, Paperino, 47%, Winnie the Pooh, 33%, e Snoopy, il bracchetto di Charles Schulz che resta nel cuore del 25% delle femminucce.
Tra i maschietti la lotta si configura più serrata: in testa c’è Paperino con il 58% dei voti, seguito dalla brigata dei Pokemon, 55%, dall’eroina del Tomb Raider Lara Croft, 45%, da Ken il guerriero giapponese, 26%, e da un altro storico compagno di giochi come Bugs Bunny.

 

Giancarlo Strocchia

- -



Advertising