prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Scooby-Doo nel computer

marzo 5, 2001 12:00 pm

Il famoso alano dei cartoni animati è il protagonista di un gioco multimediale destinato ai più piccoli I cartoni animati di Scooby-Doo hanno divertito intere generazioni di adolescenti e bambini: un alano danese corpulento e fifone accompagna in mille peripezie il padroncino Shaggy, altrettanto imbranato, e un gruppo di adolescenti continuamente alle prese con la…

Il famoso alano dei cartoni animati è il protagonista di un gioco multimediale destinato ai più piccoli

I cartoni animati di Scooby-Doo hanno divertito intere generazioni di adolescenti e bambini: un alano danese corpulento e fifone accompagna in mille peripezie il padroncino Shaggy, altrettanto imbranato, e un gruppo di adolescenti continuamente alle prese con la risoluzione di intricati misteri. Ora i personaggi di questa divertente striscia animata sbarcano sul PC in un divertente gioco multimediale dal titolo “Scooby-Doo! Il mistero del fantasma del parco dei divertimenti”. Il CD-rom è destinato ai bambini ma gli ideatori hanno voluto aggiungere alcune opzioni per renderlo un po’ più difficile. Si può scegliere, infatti, tra tre livelli di difficoltà ed è inoltre attivabile l’opzione tempo che obbliga il giocatore a dipanare l’intrigo in una manciata di secondi. Nella ricerca dell’immancabile fantasma lo Scooby virtuale, guidato dal bambino, dovrà mettere assieme i pezzi per costruire la trappola che servirà a catturare il malcapitato oltre a trovare altri oggetti utili da utilizzare nel corso della partita. Il gioco prosegue quindi a turni, con il protagonista controllato dal giocatore che esplora una ad una le nove aree del parco dei divertimenti, interroga i sospetti, affronta alcuni imprevisti utilizzando logica e capacità deduttiva o affidandosi alla ruota della fortuna.

La formula della partita che si svolge a turni presenta un vantaggio sostanziale: permette di coinvolgere più giocatori, altri bimbi o i genitori, non lasciando che il bambino rimanga solo davanti al computer. I personaggi di questo gioco in CD-rom risultano simpatici e di immediato impatto anche se i dialoghi, le esclamazioni e le conversazioni sono rimaste, come nell’originale, in inglese. Tale circostanza, comunque, se attenua il livello di comprensibilità di alcune parti del gioco, può sollecitare il bambino, accompagnato dalle spiegazioni di un adulto, ad approfondire la conoscenza di una lingua straniera. Il gioco di Scooby-Doo è realizzato dalla Southpark Interactive e in Italia viene distribuito dall Ubisoft al prezzo di 60mila lire. Per far funzionare questo CD-rom occorre un sistema Winows 95-98 basato su un cpu di classe Pentium o compatibile a 166 Mhz, una scheda video 2D con almeno due Mbyte di memoria e 45 Mbyte di spazio libero sul disco rigido. Per le partite multigiocatore serve ovviamente un modem e l’accesso a Internet.

 

Giancarlo Strocchia

- -



Advertising