prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Conservazione dei medicinali

giugno 28, 2000 12:00 pm

La temperatura ideale si aggira intorno ai 25 gradi, quella presente normalmente nelle abitazioni Sui medicinali non c’è più l’avvertenza “conservare a temperatura ambiente” ma semmai una più specifica. Lo ricorda il ministero della Sanità con una circolare pubblicata recentemente sulla Gazzetta Ufficiale che fa riferimento ad una “linea guida” comunitaria, attualmente in uso in…

La temperatura ideale si aggira intorno ai 25 gradi, quella presente normalmente nelle abitazioni

Sui medicinali non c’è più l’avvertenza “conservare a temperatura ambiente” ma semmai una più specifica. Lo ricorda il ministero della Sanità con una circolare pubblicata recentemente sulla Gazzetta Ufficiale che fa riferimento ad una “linea guida” comunitaria, attualmente in uso in tutti gli stati europei. Si tratta di una “linea guida”, utile tanto ai farmacisti quanto ai consumatori, che definisce quanto deve essere riportato in etichetta in relazione alla temperatura e alla modalità di conservazione. E’ esclusa l’espressione “temperatura ambiente” e sono introdotte specifiche dizioni quali:
non conservare al di sopra dei 30° C
non conservare al di sopra dei 25° C
conservare tra 2° C e 8° C
non congelare ne mettere in frigorifero
conservare nel freezer
Anche i consumatori devono fare attenzione a questa avvertenza per una corretta conservazione in casa dei medicinali acquistati, che in caso contrario potrebbero perdere efficacia. Quando sulla confezione non c’è nessuna avvertenza, significa che va bene qualsiasi temperatura compresa fra –2°C e 40° C, poiché a questi estremi il medicinale ha dimostrato di rimanere stabile per almeno sei mesi. Ma, avverte il ministero, è meglio una temperatura intermedia intorno ai 25° C, che è più o meno quella che si riscontra normalmente nelle abitazioni.

 

- -


ARTICOLI CORRELATI