prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Spine elettriche più sicure

giugno 28, 2000 12:00 pm

Al momento dell’acquisto dobbiamo fare attenzione che ci sia il marchio Imq che ne garantisce la qualità I produttori italiani di spine, prese e adattatori elettrici, tutti aderenti all’Anie (l’associazione delle imprese elettrotecniche), venderanno soltanto prodotti con il marchio IMQ, l’ente che certifica la sicurezza del materiale elettrico. Lo rende noto la stessa Anie osservando…

Al momento dell’acquisto dobbiamo fare attenzione che ci sia il marchio Imq che ne garantisce la qualità

I produttori italiani di spine, prese e adattatori elettrici, tutti aderenti all’Anie (l’associazione delle imprese elettrotecniche), venderanno soltanto prodotti con il marchio IMQ, l’ente che certifica la sicurezza del materiale elettrico. Lo rende noto la stessa Anie osservando che spine, prese e adattatori non sono soggetti ad alcuna Direttiva europea e possono quindi circolare senza la marcatura CE (ammesso che tale marcatura dia una garanzia al consumatore). Come l’Unione Nazionale Consumatori ha potuto constatare in varie analisi, circola robaccia indescrivibile che arriva soprattutto dall’Estremo Oriente e che rappresenta un rischio reale per i consumatori perché tutti, compresi i bambini utilizzano continuamente tali prodotti in casa. Non essendo obbligatorio la marcatura CEE – informa l’Anie – tutti i produttori italiani hanno deciso di rendere disponibili sul mercato solo prodotti marchiati IMQ, quindi in regola con le norme del Comitato Elettrotecnico Italiano (Cei). Per i consumatori ne consegue un avvertimento non esplicitato ma chiaro: non comprare spine, prese e adattatori anonimi perché potrebbero essere a rischio di scossa.

 

- -


ARTICOLI CORRELATI