prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Un regalo per voi dalla redazione

aprile 12, 2010 10:46 am

Si è celebrata la festa della mamma e per la ricorrenza abbiamo pensato alla vostra bellezza. Una nuova sezione e un nuovo forum da consultare e copiare: LA MODA. Queste pagine sono dedicate alle mamme di tutte le età, alle mamme che vanno al lavoro ed alle mamme che lavorano in casa, alle mamme che…

Un regalo per voi dalla redazione

Si è celebrata la festa della mamma e per la ricorrenza abbiamo pensato alla vostra bellezza. Una nuova sezione e un nuovo forum da consultare e copiare: LA MODA.

Queste pagine sono dedicate alle mamme di tutte le età, alle mamme che vanno al lavoro ed alle mamme che lavorano in casa, alle mamme che hanno tanti bambini ed alle mamme che saranno in un prossimo futuro, alle mamme italiane che lavorano all’estero ed alle mamme straniere che lavorano in Italia. Queste pagine sono dedicate a tutte le mamme di GuidaGenitori.it. Abbiamo pensato di regalarvi una nuova sezione interamente dedicata alla bellezza, in questo angolo potete leggere e scrivere. “La moda” è direttamente collegata ad un nuovo Forum, dove ci sarà la possibilità di vedere i nostri servizi ma anche di pubblicare le vostre idee o le vostre realizzazioni. Sarà un angolo dove ognuno di voi potrà lanciare il proprio fashion style e chissà se GuidaGenitori.it non potrà diventare un trampolino di lancio per neonate shopper coach.

Il primo servizio, Pillole di bellezza
Abbiamo pensato di iniziare dall’ABC della bellezza, il trucco. Ogni donna dovrebbe dedicare dieci minuti al giorno a se stessa davanti allo specchio. E’ decisamente il modo migliore per iniziare la giornata e non importa se il tempo è limitato ma quei dieci minuti debbono rappresentare il regalo quotidiano che “bisogna” fare a se stesse, prima ancora di cominciare a pensare e….non dite ma, il bimbo piange. A vostro figlio non cambia la vita se andrete a sottrargli dieci minuti dell’intera giornata, pensate soltanto che vostro figlio dovrà avere l’immagine della mamma se non proprio radiosa, almeno al meglio possibile. L’immagine che oggi vostro figlio costruirà di voi sarà quella che si porterà dietro per tutto il resto della vita, niente scuse allora, procuratevi il materiale giusto e via con le prove di trucco.

Pochi pezzi per un trucco senza tempo
Verificate insieme a noi se avete l’occorrente giusto per iniziare a cimentarvi con le nostre lezioni di trucco. Il primo strumento per ottenere un buon trucco sono le dita della mano, qualsiasi prodotto cosmetico per poter essere steso nel modo ottimale sulla pelle ha bisogno di una temperatura di circa sei otto gradi centigradi di differenza e le dita della mano rispecchiano pienamente questo criterio. I pennelli sono complemento ideale per applicare le polveri degli ombretti e delle terre, sono necessari due pennelli, uno a base piatta per i colori chiari ed uno a base ovale per i colori scuri. La matita per gli occhi deve essere nera e waterproof affinché tenga per l’intera giornata senza creare brutte sbavature. Gli ombretti devono essere in polvere e di tre tonalità diverse: chiaro, medio e scuro; indispensabile è un prodotto chiamato studio sculpt Concealer, una specie di fondotinta in crema. Una spolverata di salute si ottiene con una buona terra, deve essere di tre tonalità in più del colore della pelle. Un mascara infoltente completa l’operazione trucco occhi, anche qui se waterproof è preferibile. Per le labbra, alla matita non si può rinunciare, definisce il contorno della bocca da sfumare con il suo pennello, il rossetto o il gloss diventano un optional e vanno applicati se abbiamo bisogno di evidenziare ulteriormente la bocca, altrimenti la semplice matita sfumata dona un effetto naturale ottimale.

Prima lezione: trucco degli occhi
Dopo aver applicato la vostra crema idratante preferita sul viso, si passa all’operazione numero uno . Applicare con il polpastrello una quantità media di studio sculpt Concealer sia su tutta la palpebra che immediatamente sotto, questo prodotto forma una base su cui la matita scivola senza attrito e ne permette la sua sfumatura (tempo stimato un minuto). Seconda operazione, si traccia una riga con la matita lungo tutta la palpebra superiore ed inferiore, vicinissimo all’attaccatura delle ciglia, (tempo stimato un minuto). Con il pennello a punta ovale si prende del colore più scuro di ombretto e si passa tutto sopra il segno della matita sfumando e mescolando l’ombretto con la matita sia la palpebra superiore che inferiore e con lo stesso pennello si passa come se fosse una riga nell’incavo tra la palpebra superiore e l’arcata sopraccigliare, in questo modo si da profondità allo sguardo (tempo stimato 3 minuti). Ora con il pennello a base larga si prende una quantità di colore chiaro e si passa al centro della palpebra tra la linea scura vicino alle ciglia e la linea scura nell’incavo, si stende inoltre dell’ombretto a ridosso dell’arcata sopraccigliare. Le polveri chiare danno effetto luce, illuminano l’occhio (tempo stimato un minuto). Rimmel a go-go ed una pettinata alle sopracciglia (tempo stimato due minuti).

Seconda lezione: colore della salute e labbra
Terminato il trucco degli occhi, si passa al volto. Passare una punta di studio sculpt Concealer sulle imperfezioni che si vuole nascondere, massaggiare con il polpastrello fino a che non si vede più il contrasto. Per passare il colore della salute, il pennello va steso partendo da metà della guancia fin verso la tempia, il movimento deve essere dal basso verso l’alto (tempo stimato due minuti). E per finire… le labbra , stendere anche qui, con il polpastrello di un dito, un velo di studio sculpt Concealer su entrambe le labbra, disegnare con la matita il contorno e con il pennellino sfumare la matita verso l’interno delle labbra, si può stendere del gloss o del rossetto (tempo stimato due minuti).
E vuoilla, il trucco è completato, tempo stimato dodici minuti.

Roberta, modella per voi
Un grazie di vero cuore va alla nostra modella per un giorno, grazie alla sua pazienza e grazie per essersi prestata a mostrare il suo volto messo a nudo all’occhio del nostro fotografo, vediamo allora le sue immagini del …prima e…dopo . Ecco, insieme a Roberta, vi abbiamo mostrato come in soli dodici minuti, si può aver cura dell’immagine personale, immagine che non deve mai essere trascurata. Dobbiamo aver sempre cura del nostro modo di apparire, è importante quanto ed anche di più dell’essere, l’apparire è alla portata di tutti, l’essere soltanto di chi ci conosce profondamente.
Grazie Roberta, un grande abbraccio.

 

Sahalima Giovannini

- -



Advertising