prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

La Mediazione famigliare: consulti pre matrimoniali e pre separazione

novembre 15, 2013 12:05 pm

Progettare il matrimonio, le difficoltà della convivenza, il pensiero della separazione e la tutela dei propri figli. Per soddisfare tutte queste esigenze nasce il servizio della Mediazione Famigliare dell’ass.ne Guida per Genitori.

I rapporti famigliari sono tutt’altro che un semplice problema. Decidere per una convivenza, di mettere su casa e di avere figli presuppone il coinvolgimento dello stato emotivo, quindi le emozioni passano in prima linea. E se le cose non vanno bene tra coniugi, può essere difficile la convivenza tra le mura domestiche. I litigi e le incomprensioni sono dannosi per la serenità dei partner, ma soprattutto degli eventuali bambini che, senza averne colpa, sono costretti ad assistere ai diverbi tra i genitori, ricevendone un indubbio danno nel percorso di una crescita equilibrata.

Diritto di famiglia, un ambito delicato
Sembra facile consigliare la separazione. Troppo spesso ci si dimentica che due persone arrivate al matrimonio o alla convivenza hanno alle spalle un percorso complesso di amore e di complicità e dirsi addio non è mai facile. Inoltre spesso ci sono in mezzo i bambini che dovrebbero poter contare sulla presenza affettuosa di entrambi i genitori. Molte incomprensioni si potrebbero risolvere, se solo i partner sapessero mettere in discussione il proprio orgoglio, se scendessero dalle loro posizioni ostinate e fossero disponibili al dialogo e al venirsi incontro. A questo serve la mediazione famigliare, ad essere sostenuti sia dal punto di vista giuridico, sia da quello psicologico che sappiano stimolare ed aiutare il dialogo tra i partner. Ma dove rivolgersi? E, soprattutto a chi rivolgersi e come verificare l’esperienza dei professionisti? E, aspetto non secondario in questo periodo di crisi, come gestire la questione denaro, visto che i consulti specialistici sono sempre costosi? A tutto questo vuole rispondere il nuovo servizio di Mediazione Famigliare messo a disposizione dall’Associazione Guida per Genitori.

Ecco gli scopi della Mediazione Famigliare
La mediazione è utile per avere un supporto competente in caso di matrimonio, separazione, divorzio, riconoscimento di figli naturali e altre situazioni disciplinate dal Diritto di Famiglia. Perché spesso occorre più di un amico o di un famigliare per decidere se sposarsi, separarsi o restare insieme, ma soprattutto per trovare gli accordi anche economici più equi. Inoltre, pur con tutto l’amore che si prova per i figli, non è sempre facile trovare le parole giuste per comunicare loro la nuova situazione: si teme di farli soffrire, ma il consiglio di un esperto può rendere il tutto almeno in parte più semplice e meno doloroso. Il servizio in realtà parte molto prima: si rivolge infatti anche alle coppie che stanno valutando se sposarsi, con l’intento di fornire loro informazioni per quanto riguarda i diritti, i doveri e anche la legislazione inerente il matrimonio. Insomma, è un servizio unico ma utile proprio a tutti coloro che decidono per il matrimonio o per coloro che al matrimonio desiderano scrivere la parola: fine. Approfittiamone!

Consulenza scontata per gli associati a Guida per Genitori
Il servizio si può consultare collegandosi al sito www.mediazioneperlafamiglia.it. Cliccando sul pulsante – Contattaci per un consulto – si può richiedere la consulenza di veri esperti: gli avvocati Francesca Bonomi e Andrea Rossi, specializzati in diritto di famiglia, per le questioni tecniche relative al matrimonio, alla separazione e al divorzio, ai diritti dei genitori, ma anche per dare informazioni utili prima di contrarre matrimonio. Inoltre è possibile rivolgersi alla dottoressa Rosalba Trabalzini, il responsabile scientifico di Guidagenitori.it, che oltre a essere psichiatra, psicoterapeuta e specializzata in psicologia clinica, è consulente tecnico per il Tribunale di Roma, proprio in merito alle questioni famigliari e alla delicata gestione dei bambini. Agli associati a Guida per Genitori verrà offerto uno sconto del 10 per cento sul tariffario.

Roberta Raviolo

- -


ARTICOLI CORRELATI