prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Un Garante per i piccoli

ottobre 12, 2000 12:00 pm

Presentato un progetto di legge per la creazione di una nuova istituzione a difesa dei minori. E’ finalmente giunta in Parlamento la proposta di legge del Ministro Turco per la creazione del garante dei diritti dei minori. Questa nuova figura, la cui istituzione era stata già raccomandata dal Parlamento Europeo nel 1992 e sollecitata dalle…

Presentato un progetto di legge per la creazione di una nuova istituzione a difesa dei minori.

E’ finalmente giunta in Parlamento la proposta di legge del Ministro Turco per la creazione del garante dei diritti dei minori. Questa nuova figura, la cui istituzione era stata già raccomandata dal Parlamento Europeo nel 1992 e sollecitata dalle Nazioni Unite e dall’Unicef, sarà scelta dalle singole Regioni italiane fra persone esperte di problemi dell’età evolutiva e della famiglia. Durerà in carica quattro anni e questo saranno i suoi compiti principali:
I principali compiti del garante:

  • intervenire nel caso in cui un provvedimento amministrativo leda i diritti dei bambini;

  • informare i giudici competenti di reati di cui sia venuto a conoscenza;

  • esercitare un controllo costante sui minori allontanati dalla famiglia e su quelli dati in affidamento;

  • creare ed aggiornare un albo dei tutori, ossia di coloro che rappresentano in giudizio i minori;

  • emettere pareri preventivi obbligatori in merito all’utilizzo di minori negli spettacoli, nella pubblicità e nello sport;

  • esercitare la tutela sui minori ricoverati negli istituti qualora non sia stato assegnato un tutore o venga a mancare.

A giudicare dai contenuti della proposta di legge e dal grande interesse che sta suscitando a livello di tutte le forze politiche, non si tratterà di un istituto “ornamentale”, dotato di un potere morale, soprattutto per quanto riguarda le due attribuzioni a carattere obbligatorio sopra elencate .
Il Difensore civico potrà costituire un valido supporto per le famiglie e per gli stessi minori che si rivolgereranno a lui per ricevere pareri, consigli e per denunciare violenze o abusi. La creazione del difensore civico dei minori contribuirà oltretutto ad alleggerire e snellire il lavoro dei giudici tutelari, a tutto vantaggio di una migliore qualità del servizio di tutela e controllo.
La parola ora passa alle due Camere e considerando il grande favore con cui questo progetto di legge è stato accolto dalle forze politiche, non ci dovrebbero essere grossi problemi per una rapida approvazione della nuova legge entro la legislatura in corso.

In Rete:
Presidenza del Consiglio dei ministri

 

Luciano Chicarella

- -


ARTICOLI CORRELATI