prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

8 marzo, festa della donna

marzo 7, 2018 10:00 am

Come ogni anno l’8 marzo si festeggiano le donne di tutte le età e di ogni parte del mondo. Invece della solita mimosa e dolcetti perché non offrire una visita di controllo o una mostra?

Da più di una settimana le vetrine dei negozi sono colorate di giallo. È la tonalità della mimosa, il fiore simbolo delle donne che l’8 marzo in tutto il mondo celebrano la festa. Una ricorrenza, almeno questo si pensa, nata dalla tragedia di decine di operaie, rimaste chiuse dentro una fabbrica in fiamme a New York all’inizio del secolo scorso, con la sola possibilità di morire bruciate o di lanciarsi nel vuoto. Per ricordare, per festeggiare, c’è sempre la possibilità di una cena con le amiche, oppure del cinema. Quest’anno, però, proviamo a pensare a qualcosa di diverso, che faccia stare bene davvero in tutti i sensi.

 

Appuntamenti di salute…

Un modo utile per festeggiarsi è pensare alla propria salute, approfittando per esempio dell’iniziativa che anche quest’anno porta avanti Onda – Osservatorio Nazionale per la Salute della Donna, coinvolgendo i migliori ospedali italiani specializzati nella diagnosi e nella cura dei disturbi femminili. Per la festa della donna 2018 l’attenzione è focalizzata sui fibromi, formazioni dell’utero che colpiscono una donna su quattro. Si tratta di formazioni benigne, ma possono causare disturbi alla fertilità, dolori e incontinenza. Gli ospedali coinvolti sono tantissimi è possibile trovare l’elenco qui.

A Roma, Artemisia Onlus, in occasione della Festa della donna, rinnova l’impegno a garantire la prevenzione e la cura delle patologie che affliggono l’universo femminile. Secondo una tradizione quest’anno ventennale, con l’ausilio di primari esponenti del panorama medico scientifico, le donne tra i 45 ed i 60 anni potranno usufruire di pap test gratuiti presso i tredici Centri Artemisia Lab , che resteranno aperti a questo scopo dalle 09:00 alle 18:00 di sabato 10 marzo 2018.

 

Appuntamenti di svago e cultura

A Torino, musei gratuiti o a biglietto ridotto per le signore che desiderano regalarsi qualche ora di svago culturale con le amiche: tra i musei che partecipano il Museo di Arte Orientale, il Museo dell’Automobile, Palazzo Madama e la Galleria d’Arte Moderna.  Per informazioni cliccare qui

A Milano, una giornata speciale dedicata alle donne e alle loro storie d’amore, con celebri coppie della storia meneghina da Francesco Sforza e Bona di Savoia a Renzo e Lucia. La visita guidata – Donne e amori di Milano – parte dalla torre del Castello Sforzesco per percorrere luoghi ricchi di storia e di fascino. Per informazioni cliccare qui

A Firenze, alle signore di tutte le età è dedicato non solo l’8 marzo ma l’intero mese: quasi ogni giorno spettacoli, mostre, incontri di lettura per un insieme di eventi da non perdere. E’ tutto scritto qui

A Napoli, l’8 marzo il Servizio Giovani e Pari Opportunità del Comune lancia un’iniziativa speciale. Significativamente, la manifestazione si intitola Marzo Donna 2018 – Lazzare Felici: la creatività delle donne per una città sostenibile – un programma all’insegna di condivisione e integrazione, valori fondamentali per rendere una società inclusiva. Tra i principali obiettivi la realizzazione di una mostra mercato con creazioni di donne migranti, allestita nella Galleria Principe di Napoli. Il ricavato ottenuto dalla vendita dei prodotti d’artigianato andrebbe a finanziare iniziative benefiche. Informazioni sul sito del comune di Napoli.

 

Giorgia Andretti

- -


ARTICOLI CORRELATI