prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Inaugurata ‘La Casa di Andrea’

ottobre 22, 2007 12:00 pm

La struttura offre accoglienza ai bambini malati di leucemia in cura presso gli ospedali di Roma Dal 17 ottobre i bambini con gravi patologie insieme ai loro genitori potranno trovare ospitalità presso la Casa di Andrea e di tutti i fiorellini del mondo, inaugurata al parco Bellosguardo di Roma (in via degli Aldobrandeschi 3) dall’…

La struttura offre accoglienza ai bambini malati di leucemia in cura presso gli ospedali di Roma

Dal 17 ottobre i bambini con gravi patologie insieme ai loro genitori potranno trovare ospitalità presso la Casa di Andrea e di tutti i fiorellini del mondo, inaugurata al parco Bellosguardo di Roma (in via degli Aldobrandeschi 3) dall’ “Associazione Andrea Tudisco Onlus” e risultato dell’impegno di Fiorella Tosoni e Nicola Tudisco, genitori del piccolo Andrea, morto di leucemia all’età di 10 anni. La casa aiuterà i bambini a vivere con maggiore serenità e sostegno la malattia, con l’ausilio di assistenti sociali e mediatori culturali che agevoleranno la relazione con le strutture ospedaliere.

La Casa di Andrea offrirà tutti i sevizi necessari all’accoglienza, orientamento, residenza e cura di nuclei familiari di piccoli pazienti. La struttura di accoglienza per nuclei familiari sarà costituita da 7 alloggi mono familiari, una sala comune, un cucina comune e servizi per un’utenza massima di 7/10 nuclei familiari. Il servizio di orientamento e mediazione culturale permetterà la fruizione dei servizi sanitari del territorio da parte di popolazioni straniere, con assistenti sociali e mediatori culturali che agevoleranno la relazione con le strutture ospedaliere. Ci sarà anche un Ambulatorio di famiglia, in sostituzione della figura del “medico di famiglia”, ovviamente assente in luoghi diversi dal domicilio della famiglia. E poi una ludoteca nel giardino del parco , attrezzata con spazi rivolti ai piccoli pazienti immunodepressi ed offerta a tutti i piccoli ospiti delle 5 strutture di ospitalità del Polo socio-sanitario; infine uno spazio rivolto ai genitori o agli adulti accompagnatori che consenta loro di rendere “normale” almeno una parte della giornata.

L’Associazione Andrea Tudisco Onlus ha festeggiato il traguardo raggiunto – il compimento dei 10 anni di attività e l’inaugurazione della prima parte della Casa di Andrea e di tutti i Fiorellini del mondo – non solo con il Sindaco capitolino Walter Veltroni e con il Presidente della Provincia di Roma Enrico Gasbarra, ma anche con un ospite eccezionale, Fiorello, che ha voluto far suo questo progetto sostenendolo con aiuti concreti. Ma non è stato l’unico, altri sostenitori del progetto sono Carla Fendi, Max Biaggi, Piero Angela, Alberto Carrai, la Link Campus University con il Dipartimento di Sociologia delle emozioni diretto da Raffaella Albanese e tanti altri che, con il loro contributo, stanno rendendo possibile la realizzazione di questo importante progetto di solidarietà.

L’iniziativa rientra in un più ampio progetto del comune di Roma che prevede, sempre nel parco Bellosguardo, la nascita di un polo socio-sanitario per minori, di 400 metri quadrati, con altre 4 case di accoglienza assegnate ad altrettante associazioni del settore. Per completare il progetto seguiranno perciò altre iniziative, tra cui quella del prossimo 10 dicembre al Teatro Manzoni, con una serata di intrattenimento dove saranno presenti personaggi dello sport, della cultura e dello spettacolo promossa dalla «Nuvola nella Valigia», l’associazione del DoctorC, il noto ginecologo Fabrizio Cerusico che ha fatto della solidarietà la base della sua professione.

In Rete
Associazione Andrea Tudisco

 

Marina Zenobio

- -


ARTICOLI CORRELATI