prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Un nastro rosa per la vita

ottobre 1, 2007 12:00 pm

Promossa in Italia dalla Lilt, parte la campagna a sostegno della diagnosi precoce dei tumori al seno A ottobre anche l’Italia si tinge di rosa. Prende infatti il via da oggi la Campagna Nastro Rosa, ideata nel 1989 negli Stati Uniti e promossa in tutto il mondo, che ha come obiettivo quello di sensibilizzare un…

Promossa in Italia dalla Lilt, parte la campagna a sostegno della diagnosi precoce dei tumori al seno

A ottobre anche l’Italia si tinge di rosa. Prende infatti il via da oggi la Campagna Nastro Rosa, ideata nel 1989 negli Stati Uniti e promossa in tutto il mondo, che ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno. Nel nostro paese la campagna è patrocinata dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) e da Estée Lauder Companies e mira a informare il pubblico femminile sull’importanza di adottare stili di vita sani e di effettuare controlli diagnostici differenziati a seconda dell’età.

Il tumore al seno è il primo tumore femminile per numero di casi, ma oggi nel nostro paese nove donne su dieci guariscono. E la chiave per vincere questa patologia sta nel gioco d’anticipo. Una prevenzione diagnostica precoce ed adeguata permette infatti interventi meno invasivi e assicura percentuali di guarigione sempre più alte. “La diagnosi precoce è l’arma più efficace per sconfiggere il cancro della mammella grazie all’ecografia e soprattutto alla mammografia spiega il professor Francesco Schittulli, senologo-chirurgo oncologo e presidente nazionale LILT che permettono di individuare la malattia in fase iniziale, con la possibilità a volte di poter intervenire prima che si renda necessario un atto chirurgico demolitivo.” Ecco perché sono fondamentali i controlli in particolari fasce d’età. Il tumore al seno, eccezionale infatti sotto i 30 anni, diventa poi sempre più frequente, raggiungendo il picco di incidenza maggiore tra i 50 e 60 anni.
La parola d’ordine è dunque ‘prevenzione’: stili di vita sani e controlli diagnostici differenziati a seconda dell’età. Perché, per ogni donna, prevenzione deve essere sinonimo di promozione del proprio benessere, della propria salute, ma anche della propria bellezza. Tante le iniziative che saranno realizzate, in tutta Italia, durante il mese di ottobre per diffondere questo messaggio. Vediamo le principali:

Visite senologiche
Per tutto il mese gli oltre 350 ambulatori LILT saranno a disposizione delle donne con più di 25 anni di età per visite senologiche, esami di diagnosi precoce e controlli. Indirizzi e orari di apertura dei singoli ambulatori sono disponibili sul sito www.lilt.it

Un sms per aiutare la prevenzione
Per contribuire alla raccolta fondi da destinare alla prevenzione, basterà inviare un sms. Si potrà infatti donare 1 euro inviando un sms al 48566 dal proprio telefonino o donare 2 euro chiamando da telefono fisso dal 24 settembre al 31 ottobre 2007.

Monumenti illuminati di rosa
Nei prossimi giorni una luce rosa unirà idealmente la penisola da Nord a Sud. Alcuni tra i principali edifici e monumenti italiani verranno infatti illuminati con questo colore, simbolo della lotta contro il tumore al seno. E come in Italia, anche nel resto del mondo si accenderanno di luce rosa location famosissime e prestigiose, come l’Empire State Building (New York, USA), le Cascate del Niagara (Ontario, Canada), Opera House (Sidney, Australia), la Torre 101 (Taipei, Taiwan), il Ponte di Nan Pu (Shangai, Cina).

“Nastro in rosa” nelle profumerie
La Campagna Nastro Rosa coinvolgerà anche 500 profumerie, grandi magazzini e 500 farmacie in tutta Italia, con una serie di iniziative volte a sensibilizzare ulteriormente tutte le donne sull’importanza della prevenzione. Come ogni anno verranno distribuiti gratuitamente il nastro rosa in stoffa da indossare e la guida pocket realizzata in collaborazione con la LILT, dove trovare tutte le informazioni corrette sulla prevenzione del tumore al seno.

La prevenzione online su nastrorosa.it
Infine, a partire da metà settembre, è online il mini portale: www.nastrorosa.it, dove è possibile trovare il programma completo delle iniziative e tante informazioni sulla prevenzione e le regole da rispettare per assicurarsi salute e bellezza. Fiore all’occhiello del sito, una community tutta in rosa per conoscersi, confrontarsi e vincere trattamenti di bellezza.

 

Olivia Severini

- -


ARTICOLI CORRELATI