prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

I piccoli risparmi/1

ottobre 6, 2000 12:00 pm

Sempre più numerose le proposte e le iniziative dei gruppi bancari per i bambini e gli adolescenti Nell’era della personalizzazione e del “tutto su misura”, anche le banche hanno cominciato da qualche tempo ad offrire una diversificazione di prodotti e di soluzioni adatti ad ogni più piccola esigenza. In molte delle principali banche italiane è,…

Sempre più numerose le proposte e le iniziative dei gruppi bancari per i bambini e gli adolescenti

Nell’era della personalizzazione e del “tutto su misura”, anche le banche hanno cominciato da qualche tempo ad offrire una diversificazione di prodotti e di soluzioni adatti ad ogni più piccola esigenza. In molte delle principali banche italiane è, infatti, ormai abbastanza frequente trovare conti e proposte d’investimento pensati per i bambini e gli adolescenti.
I nomi, fantasiosi ed intriganti, nascondono a volte occasioni interessanti: diamo di seguito qualche indicazione delle principali caratteristiche di questi prodotti finanziari, indicazioni che potranno fornire lo spunto per un successivo e più specifico approfondimento.

Con il Conto Numero Uno Banca Commerciale Italiana prevede due versioni per bambini ed adolescenti:

  • Il Conto Numero Uno Mini, per i ragazzi dai 6 ai 13 anni, consente di depositare in un Libretto di risparmio le piccole somme che a quell’età si possono mettere da parte. E’ previsto un tasso fisso di remunerazione annuale, e i prelievi si possono fare solo allo sportello (50.000 lire al giorno, 200.000 lire al mese). E’ sufficientemente comodo per disporre del proprio denaro, quando necessario; sufficientemente “scomodo” per scoraggiare qualche spesa inutile.

  • Il Conto Numero Uno Midi, per i giovani dai 14 ai 17 anni : in più, rispetto al Mini, c’è un limite di prelievo maggiore: 100.000 lire al giorno, 500.000 lire al mese, una carta di prelievo gratuita, la possibilità di fare bonifici (fino a 300.000 lire per operazione).
  • Più accattivanti i nomi scelti dalla Banca Popolare di Milano per i conti personalizzati per giovani e giovanissimi:

  • Conto 44 gattii tratta di un libretto di risparmio al portatore destinato ai più piccoli, ai bambini al di sotto dei 12 anni. E’ una scelta divertente per avvicinarli alla banca: “Gattobà”, il simpatico gatto in omaggio, aiuta a raccogliere tutte le monete risparmiate per depositarle poi nel libretto. Con 44 Gatti il bambino riceve la Card “Club Gattimatti” che offre tante agevolazioni per entrare in parchi, zoo, acquari e nelle oasi Lipu: l’elenco completo è pubblicato, insieme con giochi, fumetti e notizie, nel giornalino “44 Gatti” che viene inviato periodicamente.

  • Amico Mio libretto di risparmio per i ragazzi da 10 a 14 anni, con la possibilità di prelevare personalmente fino a 50.000 lire al giorno (per importi superiori serve l’approvazione dei genitori). Per i nuovi titolari è previsto un simpatico omaggio.

  • Conto Amico – Un vero e proprio conto corrente per gli adolescenti dai 15 ai 18 anni; da aprire col consenso dei genitori, ma che i giovani possono gestire in piena autonomia. Sono previsti interessi preferenziali, nessuna spesa di tenuta conto, estratto conto trimestrale direttamente a casa, in omaggio la Carta Conto Amico per prelevare dagli sportelli automatici BPM ed un simpatico regalo di benvenuto
    La BPM offre poi una serie di proposte per la scuola in tema di agevolazioni per acquisto dei libri.

    Interessanti anche le idee del Monte dei Paschi di Siena con paschi giovania la linea di prodotti dedicati sia ai giovanissimi che ai ragazzi, appositamente realizzata per le esigenze della giovane clientela e che offre diverse opportunità.

    Si suddivide, per le età fino ai diciotto, in tre linee:

  • Conto cucciolo un libretto di deposito al portatore, recante il nome del minore e destinato ai bambini fino ai 6 anni.

  • Conto bike: In questo caso il libretto di deposito può essere sia al portatore che nominativo e può essere sottoscritto per i giovanissimi dai 7 ai 13 anni.

  • Conto scooter: E’ il conto corrente pensato per i ragazzi dai 14 ai 17 anni. Più in particolare è possibile fare prelevamenti con il bancomat, grazie ad una speciale tessera personalizzata.

  • (Segue)

     

    Luciano Chicarella

    - -



    Advertising