prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Nonni in prima linea

settembre 16, 2002 12:00 pm

Un progetto di ‘editoria etica’, sostenuto dagli anziani, dà una mano ai bimbi poveri del mondo Non sono solo baby sitter. L’esperienza accumulata dai nonni in lustri di esistenza può servire anche ad aiutare i bambini sfortunati nelle aree povere del mondo. Come? Attraverso una ‘militanza’ tutta particolare a sostegno di un progetto di ‘editoria…

Un progetto di ‘editoria etica’, sostenuto dagli anziani, dà una mano ai bimbi poveri del mondo

Non sono solo baby sitter. L’esperienza accumulata dai nonni in lustri di esistenza può servire anche ad aiutare i bambini sfortunati nelle aree povere del mondo. Come? Attraverso una ‘militanza’ tutta particolare a sostegno di un progetto di ‘editoria etica’ nel campo della terza età. E’ così che è nata la “Svegliarda – un progetto dei vecchi per i bambini”, una collana di guide per anziani edita dal Centro Maderna di Verbania, il cui ricavato viene interamente devoluto ad Emergency per la costruzione di un ospedale in Sierra Leone.

Dall’idea al progetto… passando per i nonni
Il progetto è diventato realtà quando il Centro Maderna, che dal 1988 si occupa di animazione sociale per la terza età e svolge attività di documentazione, formazione e ricerca sulla condizione anziana raccogliendo l’eredità dell’Associazione Pro Senectute di Omegna, ha deciso di diventare editore. Nel 2001 ha così pubblicato i primi tre volumi della collana e, per promozione e vendita, si è affidato al gruppo di anziani che ha preso a cuore l’iniziativa. Gli ‘Svegliardi’, appunto come amano definirsi questi ‘super nonni’, facendo sapere che, invece di invocare aiuto per sé, hanno la “stravaganza” di dedicarsi ai bisogni della comunità attraverso questa iniziativa di editoria etica. A loro tocca infatti la promozione e la vendita delle guide della Svegliarda, che si possono acquistare nelle principali librerie italiane, presso il Centro Maderna e, in barba all’idea ‘anziano uguale incapace di trafficare col computer’, anche sul sito dedicato all’iniziativa: www.lasvegliarda.it.

Viaggi e consigli al centro delle prime guide
Tre i volumi della collana, che ha anche ottenuto l’Alto Patronato del presidente della Repubblica: ‘Piccolo Manuale per vecchi guerrieri’ dove il famoso pediatra Marcello Bernardi, di recente scomparso, traccia un parallelo tra vecchi e bambini indicando ai nonni le strade per recuperare un ruolo di appoggio a sostegno e guida delle nuove generazioni; ‘Turisti non per caso’, firmato da Pietro Radius, inviato speciale e viaggiatore di professione, che offre suggerimenti alla categoria dei turisti della terza età; ‘Il ritorno del comandante’ dove Fausto Meloni, animatore sociale, analizza, attraverso le sequenze di un celebre film di Totò, l’effetto del rientro in famiglia e nelle relazioni private di chi ha investito tutto (o quasi), nella carriera.
L’arruolamento di altri ‘Svegliardi’ è sempre aperto. Basta contattare il centro Maderna (tel. 0323-503353; fax 0323-503953; email centromaderna@libero.it) e avere voglia di promuovere l’iniziativa della diffusione delle guide (che costano tra i sei e i sette euro) o per proporre altre strategie per realizzare nuove idee. A patto, è chiaro, che tutto concorra a farsi carico del compito di consegnare un futuro migliore ai bambini.

In Rete:
La Svegliarda
Centro Maderna

 

Antonella Valentini

- -



Advertising