prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

I nonni, clienti scontenti

ottobre 19, 2000 12:00 pm

In un rapporto le proteste: telefonini complicati, supermercati scomodi, ingredienti scritti in piccolo In una Italia destinata ad “invecchiare” il mondo dei consumi viaggia in ritardo. E’ quanto emerge dal rapporto sui “Consumi inevasi degli anziani”, realizzato in collaborazione col Centro studi Ermeneia e presentato al primo Forum Internazionale della Terza Età “Gold age”.L’evento si…

In un rapporto le proteste: telefonini complicati, supermercati scomodi, ingredienti scritti in piccolo

In una Italia destinata ad “invecchiare” il mondo dei consumi viaggia in ritardo.
E’ quanto emerge dal rapporto sui “Consumi inevasi degli anziani”, realizzato in collaborazione col Centro studi Ermeneia e presentato al primo Forum Internazionale della Terza Età “Gold age”.
L’evento si è svolto dal 5 all’11 ottobre scorsi, a Riva del Garda. Il rapporto parla di consumi che non si riescono a portare a compimento, che coprono in parte o per nulla i bisogni degli anziani, perciò consumi a metà. Secondo la ricerca, nonostante il livello di reddito degli anziani sia migliorato, il mondo della produzione non riesce ancora a vedere questo nuovo target in tutte le sue potenzialità e, quindi, non offre beni e servizi appropriati. L’indagine ricorda come 8 anziani su 10, per esempio, abbiano difficoltà a capire la composizione dei prodotti alimentari, così come è scritta sugli involucri, oppure trovi difficile raggiungere i prodotti sugli scaffali del supermercato. Quasi tutti possiedono il telefonino e allo stesso modo lamentano un sovraccarico di funzioni che non si usano e che rendono lo strumento complicato. La conclusione del rapporto è che gli anziani desiderano vedersi rispecchiati nei loro bisogni di consumo, che devono essere opportunamente “evasi” con piena soddisfazione da parte degli interessati.
L’anziano diventa sempre più consapevole delle proprie esigenze e non vuole essere escluso dall’era delle tecnologie. Chiede semplicemente un adattamento di beni e servizi ai bisogni peculiari del mondo della terza età.
Il Forum ha aperto il terreno al confronto su problemi, temi, necessità e aspettative degli anziani. E’ stata l’occasione per scoprire, attraverso una fiera, servizi e prodotti costruiti su misura per chi ha raggiunto una tappa preziosa dell’avventura umana: l’età d’oro. Oltre ai consumi inevasi sono stati trattati altri argomenti: politica, servizi, normativa, comunicazione.

In Rete:
50&Più Fenacom

 

Gaetano Franzese

- -



Advertising